Ue, il Regno Unito rinuncerà alla presidenza di turno dell’Unione nel 2017 | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ue, il Regno Unito rinuncerà alla presidenza di turno dell’Unione nel 2017

Il Regno Unito rinuncerà alla presidenza di turno dell’Unione europea, programmata a partire da luglio 2017. Lo ha annunciato una portavoce del premier britannico, Theresa May, intervenendo dopo un colloquio tra il primo ministro del Regno Unito e il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk. Si tratta di una scelta inevitabile visto il risultato del referendum del 23 giugno scorso, che ha sancito l’uscita di Londra dall’Unione europea.
“Il premier ha suggerito che la Gran Bretagna rinunci alla presidenza a rotazione del Consiglio, al momento programmata per il secondo semestre del 2017, sottolineando che daremo priorità ai negoziati per lasciare l’Unione europea”, ha spiegato la portavoce di Theresa May.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Paolo Figliuolo nominato Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19

«Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha nominato il Generale di Corpo d’Armata Francesco Paolo Figliuolo nuovo Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19». Lo rende noto…

1 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Francia, ex presidente Sarkozy condannato a tre anni

L’ex presidente francese, Nicolas Sarkozy, è stato condannato oggi a tre anni, di cui due con la condizionale, per lo scandalo delle intercettazioni. Tra le…

1 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

È morto l’ex segretario generale della Uil, Pietro Larizza

Il segretario generale della Uil dal 1992 al 2000, Pietro Larizza, è morto all’età di 85 anni. Lo ha reso noto il sindacato attraverso una…

1 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Birmania, due nuove accuse contro San Suu Kyi

Violazione delle legge sulla comunicazione e incitamento al disordine pubblico. Queste sono le due nuove accuse rivolte alla leader birmana deposta dal colpo di stato…

1 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia