Filippine, il bilancio della “guerra alla droga”: dal 1° luglio uccise 1.800 persone | T-Mag | il magazine di Tecnè

Filippine, il bilancio della “guerra alla droga”: dal 1° luglio uccise 1.800 persone

Le persone morte dall’inizio della “guerra alla droga” lanciata dal presidente delle Filippine, Rodrigo Duterte, sono 1.800. Lo ha rivelato il capo della polizia filippina, Ronald Dela Rosa, intervenendo davanti al comitato senatoriale che indaga sugli omicidi extragiudiziali. Dal 1° luglio al 21 agosto, 712 sospetti trafficanti di droga sono stati uccisi durante le operazioni condotte delle forze dell’ordine. I gruppi di vigilantes e la criminalità organizzata sarebbero invece responsabili della morte delle altre 1.067 vittime. L’agenzia di stampa Reuters sottolinea che, la scorsa settimana, le Nazioni Unite avevano invitato Manila a porre fine alle esecuzioni extra-giudiziali, il cui numero è cresciuto vertiginosamente dall’insediamento del presidente Rodrigo Duterte avvenuto a maggio.

 

Scrivi una replica

News

Lavoro: Istat: L’occupazione è più alta tra i laureati che tra i diplomati: 84,3% versus 73,3%

«Nell’edizione dell’indagine del 2023 si è rilevato che quando i genitori hanno un basso livello di istruzione quasi un quarto dei giovani (24%) abbandona precocemente…

17 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Meloni: «I migranti illegali sono nemici di quelli legali»

«I migranti illegali sono nemici di quelli legali». Così il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, nel corso del Trans-Mediterranean Migration Forum di Tripoli, in Libia,…

17 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, il Parlamento europeo conferma il sostegno all’Ucraina «per tutto il tempo necessario e in qualsiasi forma necessaria»

Il Parlamento europeo, che s’è riunito per la prima volta dal giorno delle elezioni europee, ha approvato una risoluzione che chiede un aumento al sostegno…

17 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Medvedev: «Kiev nella Nato sarebbe dichiarazione di guerra»

La Russia torna a ribadire il rischio mondiale di escalation in caso di adesione dell’Ucraina alla Nato, processo che la stessa Alleanza ha collocato, nell’ambito…

17 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia