Mercato europeo delle auto con il segno negativo a luglio dopo 34 mesi | T-Mag | il magazine di Tecnè

Mercato europeo delle auto con il segno negativo a luglio dopo 34 mesi

A luglio, per la prima volta dopo 34 mesi, il mercato europeo delle auto chiude con il segno negativo ma con un recupero nel mese di agosto. Stando ai dati dell’Acea, associazione costruttori europei, le immatricolazioni nell’Ue-28 e nei Paesi Efta sono state 1.163.087 a luglio, con un calo dell’1,8% rispetto a luglio 2015 mentre nel mese di agosto sono state 855.466 co una crescita del 9,5%. Da inizio 2016 sono state consegnate 10.110.731 auto, con un incremento del 7,8% rispetto al 2015. Fca chiude con il segno positivo malgrado la frenata, infatti a luglio le immatricolazioni sono state 78.100 con una crescita del 4,3% rispetto a luglio 2015 mentre ad agosto sono state 47.925 con una crescita del 20,4% rispetto ad agosto 2015. Da inizio 2016 sono state consegnate 676.994 auto con una crescita del 15,5% rispetto allo stesso periodo del 2015.

 

Scrivi una replica

News

Eurozona, rapporto deficit/PIL al 3,2% nel I trimestre

Nel primo trimestre del 2024, il rapporto tra deficit e PIL si è attestato al 3,2% nell’Eurozona e al 3% nell’Unione Europea, registrando una diminuzione…

22 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Si celebra oggi il World Brain Day: la salute del cervello si coltiva quotidianamente

Si celebra oggi il World Brain Day, un evento promosso dalla World Federation of Neurology, che punta a sensibilizzare l’opinione pubblica sulle patologie neurologiche e…

22 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Medio Oriente, confermata dall’Idf la morte di altri due ostaggi israeliani

Due israeliani, ostaggi di Hamas dal 7 ottobre, sono morti. Lo rende noto l’Idf, l’esercito d’Israele, sottolineando che i numero degli ostaggi deceduti sale a…

22 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Estate, circa 36 milioni gli italiani che si metteranno in viaggio

Circa 36 milioni di italiani prevedono di mettersi in viaggio, la stragrande maggioranza dei quali – nove su dieci – resterà in Italia, scegliendo località…

22 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia