Raddoppiate le famiglie in stato di povertà | T-Mag | il magazine di Tecnè

Raddoppiate le famiglie in stato di povertà

poverta-2011Nell’ultimo decennio le famiglie in stato di povertà assoluta sono raddoppiate. Lo certifica l’ultima indagine condotta da Confcommercio, sottolineando che a preoccupare è anche il dato relativo alle persone assolutamente povere.
Tra il 2006 e il 2015 sono aumentate del 177%: ad oggi le persone assolutamente povere sono 4,6 milioni. Secondo Confcommercio, il fatto che le persone povere siano cresciute a un ritmo superiore rispetto alle famiglie povere implica aritmeticamente che il numero medio dei componenti delle famiglie povere si sia innalzato.
L’aumento delle persone e delle famiglie povere – la cui incidenza sulla popolazione totale è aumentata, passando dal 3,3% del 2005 all’attuale 7,5% – non è stato accompagnato da un contemporaneo calo dei consumi: Confcommercio osserva che i consumi aggregati sono cresciuti tanto nel 2015 (+1,1%) quanto, seppure a un ritmo più modesto, nei primi sette mesi dell’anno successivo (+0,7%).
Dall’analisi dei dati dell’ISTAT emerge che le famiglie numerose sono le più colpite dalla povertà. In particolare, si sono aggravate le condizioni dei nuclei familiari con quattro componenti – l’incidenza della povertà assoluta è salita al 9,5% nel 2015 dal 6,7% dell’anno precedente – e delle coppie con due figli, passata dal 5,9 all’8,6%. Inoltre livelli elevati di povertà assoluta si osservano per le famiglie con cinque o più componenti (17,2%), soprattutto se coppie con tre o più figli (13,3%) e famiglie di altra tipologia, con membri aggregati (13,6%). L’ISTAT rileva che l’incidenza cresce se in famiglia ci sono almeno tre figli minori (18,3%).

 

Scrivi una replica

News

Medio Oriente, Hamas propone governo indipendente a Gaza

«È una questione complessa, ci sono ancora divergenze da colmare ma stiamo facendo progressi». Così Biden alla conclusione del vertice Nato sulla guerra in Medio…

12 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa 2024, le gaffe di Biden preoccupano i dem

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ribadisce ancora una volta che intende proseguire la sua corsa presidenziale. La conferenza stampa di fine vertice Nato,…

12 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: «Da Nato pericolosa escalation della tensione»

Aumentano le tensioni tra la Nato e la Russia, soprattutto dopo che Stati Uniti e Germania hanno annunciato il dispiegamento, proprio in Germania, di missili…

12 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Salute, una cattiva alimentazione costa ad ogni italiano circa 300 euro l’anno

Una cattiva alimentazione costa ad ogni italiano circa 300 all’anno (oltre ai rischi per la salute) e incide sul Prodotto interno lordo europeo, causandone una…

12 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia