I posti di lavoro creati dagli imprenditori under 35 | T-Mag | il magazine di Tecnè

I posti di lavoro creati dagli imprenditori under 35

Secondo la Camera di Commercio di Milano, quello degli imprenditori meridionali è il contributo più rilevante sul fronte occupazionale

impreseLa crisi economica non ha risparmiato neanche gli imprenditori più giovani. Ad oggi gli under 34 italiani creano un’impresa su dieci (10%). Una percentuale consistente, ma in leggero calo rispetto al passato: cinque anni fa, infatti, erano l’11,4%. Tuttavia, pur ricordando che il numero dei giovani imprenditori è diminuito del 15% rispetto a cinque anni fa, un’analisi della Camera di Commercio di Milano, elaborata sulla base dei più recenti dati del registro imprese, evidenzia comunque che, nonostante alcune difficoltà, i giovani imprenditori italiani danno un contributo rilevante all’economia del nostro Paese.
Complessivamente le imprese dei giovani under 35 italiani sono 510mila – una parte delle quali è guidata da una donna (143mila imprese) o da un cittadino straniero (108mila) – e impiegano 845mila lavoratori.
Quelli del Mezzogiorno, sottolinea la Camera di Commercio di Milano, sono gli imprenditori che “danno più posti di lavoro”.
Il loro contributo non era passato inosservato neanche a Confindustria e SRM, il Centro Studi collegato al Gruppo Intesa SanPaolo, che, in un recente dossier, rilevavano come il 37% delle 120mila nuove imprese costituite dagli under 35 nel 2015 era del Mezzogiorno.
Al Sud la presenza delle imprese giovanili è più consistente rispetto al resto del Paese, d’altronde: nelle regioni meridionali, dove nel 2015 il numero delle imprese è tornato a crescere per la prima volta dal 2008 (10mila unità in più, pari allo 0,6% in più), se ne contano oltre 220mila.

 

Scrivi una replica

News

Brexit, Johnson:«Missione compiuta»

«Missione compiuta». Così Boris Johnson saluta il quinto anniversario dello storico referendum del 2016, che sancì l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea.…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, variante Delta Plus rilevata in tre Stati dell’India

La variante Delta plus del coronavirus, è stata rilevata in tre Stati differenti dell’India: Maharashtra, Kerala e Madhya Pradesh.…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca:«Con Europa situazione esplosiva, allentare le tensioni»

«Nel complesso la situazione in Europa è esplosiva e richiede misure specifiche per la de-escalation. La parte russa ha proposto una serie di misure. Per…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Draghi: «Accelerare su vaccinazione per fronteggiare varianti»

«Ad oggi, nell’Unione Europea più di metà della popolazione adulta ha ricevuto almeno una dose di vaccino. In Italia la quota è quasi del 60% e circa…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia