Lavoro, Poletti: “Si conferma spostamento verso l’occupazione dipendente stabile” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Lavoro, Poletti: “Si conferma spostamento verso l’occupazione dipendente stabile”

“Il mercato del lavoro registra, ad agosto, un leggero incremento determinato essenzialmente dalla crescita dei lavoratori dipendenti permanenti”. Il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, ha commentato così i dati dell’ISTAT relativi ad occupati e disoccupati di agosto 2016.
Secondo il ministro, “si conferma lo spostamento dell’occupazione verso il lavoro dipendente stabile che, con l’eliminazione delle collaborazioni irregolari, costituisce uno degli obiettivi principali del Jobs Act: rispetto ad agosto 2015, infatti, i dipendenti permanenti aumentano di 253mila unità. Nello stesso periodo, ed è un dato altrettanto importante, gli inattivi diminuiscono di quasi 300mila unità”. “Positivo anche il dato sul tasso della disoccupazione giovanile che, pur restando sempre troppo elevato, diminuisce di 0,4 punti percentuali. Dall’insediamento del governo Renzi, gli occupati sono 589mila in più: erano 22 milioni e 179mila, oggi sono 22 milioni e 768mila”, ha concluso Poletti.

 

Scrivi una replica

News

Stati Uniti, Biden: «C’è un enorme interesse per avere un grande rapporto con Nato e Ue»

«C’è un enorme interesse per avere un grande rapporto con la NATO e l’Ue». Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, incontrando…

15 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Oms: «Il virus è più rapido dei vaccini»

«Il virus si sposta più rapidamente della distribuzione mondiale dei vaccini». A denunciarlo il direttore generale dell’Oms, Adhanom Ghebreyesus, invitando i Paesi produttori un maggiori…

15 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, negli Usa 10mila nuovi casi: la California lo Stato più colpito dalla pandemia

Gli Stati Uniti nelle ultime 24 ore hanno registrato 193 decessi e 10.800 nuovi casi.  La California è ora lo stato più colpito dalla pandemia…

15 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cina contro la Nato: “Esagerate con la teoria della minaccia”

“La Nato vuole creare scontri”. E’ l’accusa lanciata dalla Cina in seguito all’accordo raggiunto dagli alleati occidentali su un’azione comune di contrasto alle politiche, spesso…

15 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia