Gabrielli: “Nessun incremento di reati rispetto all’aumento di immigrati” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Gabrielli: “Nessun incremento di reati rispetto all’aumento di immigrati”

“I numeri parlano chiaro: non c’è stato alcun incremento di reati rispetto all’aumento della presenza di immigrati”. Lo ha detto il capo della Polizia di Stato, Franco Gabrielli, parlando nel corso di un’intervista rilasciata al quotidiano La Stampa. “Dal 1 gennaio 2014 ne sono sbarcati in Italia oltre 400mila, la maggior parte si è poi diretta verso il Nord Europa, ma molti sono rimasti nel nostro paese”. “È inevitabile che, soprattutto nel contesto socio-economico attuale che vede il 40 per cento della disoccupazione giovanile, gli extracomunitari rappresentino un problema. Di qui l’esigenza di pensare a come impiegargli e a favorire l’integrazione sociale, per evitare che possano verificarsi fenomeni di radicalizzazione, spesso anticamera del terrorismo”, ha concluso Gabrielli.

 

Scrivi una replica

News

Medio Oriente, domani incontro Biden-Netanyahu

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, incontrerà domani il premier israeliano Benjamin Netanyahu alla Casa Bianca. I due parleranno degli «sviluppi a Gaza e…

24 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Nepal, diciotto persone sono morte in un incidente aereo

Diciotto persone sono morte in un incidente aereo a Kathmandu, in Nepal. Delle persone a bordo, si è salvato soltanto il pilota. Il velivolo, un…

24 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Salute, cala la mortalità per tumore in Italia

Tra il 2001 e il 2021, in Italia, la mortalità per tumori s’è ridotta. Si tratta di un calo che non ha riguardato il Sud.…

24 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bruxelles all’Italia: Tutelare la libertà di stampa

In Italia «i giornalisti continuano ad affrontare diverse sfide nell’esercizio della loro professione». Lo denuncia la Commissione europea, invitando il governo a «proseguire l’iter legislativo…

24 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia