Verso il referendum costituzionale | T-Mag | il magazine di Tecnè

Verso il referendum costituzionale

Il "No" in vantaggio, l'importanza del referendum costituzionale, le intenzioni di voto per fasce di età e ripartizione geografica: il sondaggio Tecnè per Tgcom24
di Redazione

Quanto è importante il referendum costituzionale per il futuro dell’Italia? Che sia importante lo ritiene il 58,6% degli intervistati dall’istituto Tecnè per Tgcom24. Non sa il 5,4%, mentre non lo considera importante il 36%. Sono soprattutto gli adulti a definirlo importante (il 65,9% del campione), a seguire i giovani (58,9%), più distaccati gli anziani (43,8%).

diapositiva_01

Riguardo gli effetti della riforma costituzionale sulle istituzioni, il 40,7% dei giudizi sono positivi perché migliorerebbe l’efficienza e la velocità delle decisioni. Il 43,3% del campione esprime invece un parere negativo perché il governo avrebbe troppo potere rispetto al Parlamento (non sa il 16%). Considerando ora, oltre gli effetti della riforma costituzionale, anche quelli dell’Italicum (legge elettorale legata alla riforma stessa), la quota dei giudizi positivi si attesta al 40,4% perché si saprebbe subito chi governa e ci sarebbe più stabilità politica. Sarebbero effetti negativi per il 41,9% perché con la riforma costituzionale e l’Italicum ci sarebbero rischi per la democrazia; non sa il 17,7%.

diapositiva_02

diapositiva_03

Le intenzioni di voto al referendum. Ad oggi l’area del non voto/incerti comprende il 51,2%, mentre il “Sì” il 23% del campione e il “No” il 25,8% (base: tutti gli intervistati). Considerata la base dei “No” e dei “Sì”, i primi si attestano allora al 52,9%, i secondi al 47,1%. Tra i giovani prevale il “No” (57,4%; “Sì” al 42,6%), così come tra gli adulti (52,4% per il “No” e 47,6% per il “Sì”). Una leggera propensione per il “Sì” emerge tra gli anziani (50,7%), mentre il “No” si colloca in questa fascia al 49,3%. La ripartizione geografica del voto, infine, vede il “Sì” in vantaggio in tutte le aree, escluso il Centro dove il “Sì” mantiene un leggerissimo vantaggio. Il “No” si attesta, infatti, al 52,3% al Nord-Ovest, al 57,5% al Nord-Est, al 52,7% al Mezzogiorno, ma al 49,5% al Centro dove i “Sì” sono al 50,5%.

diapositiva_04

diapositiva_05

diapositiva_06

NOTA METODOLOGICA

VERSO IL REFERENDUM COSTITUZIONALE
Campione rappresentativo della popolazione > 18 anni residente in Italia
Numerosità del campione: 1.500 casi – Metodo di rilevazione: CATI-CAMI
Margine di errore: +/- 2,5% (sui risultati a livello dell’intera campione)
Data di effettuazione delle interviste: 27-28-29 ottobre 2016
Committente: RTI
Soggetto realizzatore: Tecnè S.r.l.

 

1 Commento per “Verso il referendum costituzionale”

  1. […] sondaggio Tecnè per TGcom24 sul Referendum Costituzionale. Qui potete trovare l’articolo originale. Qui potete trovare l’elenco dei Tecnè […]

Scrivi una replica

News

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 41,3 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 41.341.755. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

22 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ambiente, nel 2019 l’inquinamento atmosferico ha ucciso 6,7 milioni di persone

Nel 2019, l’inquinamento atmosferico ha causato la morte di 6,7 milioni di persone in tutto il mondo, rendendolo la quarta causa di morte dietro l’ipertensione,…

22 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Conti pubblici, nel secondo trimestre il debito pubblico italiano ha raggiunto il 149,4% del Pil

Nel secondo trimestre del 2020, il debito pubblico italiano ha raggiunto il 149,4% del Prodotto interno lordo – è il secondo più alto nell’Ue, dopo…

22 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, il Premio Sakharov è stato assegnato all’opposizione bielorussa

Il Parlamento europeo ha assegnato all’opposizione bielorussa il Premio Sakharov, che viene conferito a individui e gruppi che difendono i diritti umani e le libertà…

22 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia