Banche, S&P’s: “Il piano di salvataggio non pesa sul rating dell’Italia” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Banche, S&P’s: “Il piano di salvataggio non pesa sul rating dell’Italia”

“Il piano di salvataggio da 20 miliardi di euro per le banche italiane non ha un impatto immediato sul rating dell’Italia. Se tutti i 20 miliardi fossero utilizzati, a fine 2017 il debito pubblico salirebbe dalla precedente nostra stima del 130,4% al 131,6% del PIL”. Lo scrive l’agenzia di rating Standard&Poor’s in un rapporto. Nel report si legge che “allo stesso tempo i fondi presi a prestito per finanziare le ricapitalizzazioni cristallizzerebbero alcune potenziali passività di bilancio dell’Italia nei confronti degli istituti finanziari coinvolti”. “Di conseguenza riteniamo che ciò ridurrebbe le passività potenziali dell’Italia nel loro complesso dal momento che verrebbero trasformate in debito pubblico”, conclude l’agenzia.

 

Scrivi una replica

News

Censis: «600mila poveri in più. Covid peggiore il tenore di vita»

Dal rapporto Censis-Tendercapital emerge che «cinque milioni di italiani hanno difficoltà a mettere in tavola un pasto decente, 7 milioni e 600mila hanno avuto un…

23 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, una persona su cinque ha disturbi psichiatrici dopo la diagnosi

Circa una persona su cinque ha disturbi psichiatrici tra 14 e 90 giorni dopo la diagnosi di Covid-19. A rivelarlo uno studio condotto dal Dipartimento…

23 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Movimento 5 stelle, pubblicato il documento di sintesi degli Stati generali

Il Movimento 5 stelle ha pubblicato sul “Blog delle Stelle” il documento di sintesi degli Stati generali del movimento che si sono conclusi la scorsa…

23 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Libia, Italia e altri Ue: «Misure contro chi ostacola la pace»

«Francia, Germania, Italia e Regno Unito hanno ribadito oggi il loro pieno sostegno al processo guidato dalle Nazioni Unite per dare alla Libia nuove istituzioni…

23 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia