Eurozona, Istat: Pil IV trimestre 2016 +0,4% | T-Mag | il magazine di Tecnè

Eurozona, Istat: Pil IV trimestre 2016 +0,4%

“Nel quarto trimestre del 2016 si prevede un aumento del Pil dell’Area Euro (+0,4%). La fase di crescita è attesa proseguire allo stesso ritmo nel corso del primo semestre del 2017.
La domanda interna costituirà il principale motore della crescita. Il miglioramento dei consumi delle famiglie beneficerebbe delle condizioni favorevoli del mercato del lavoro e dell’aumento del potere di acquisto, solo parzialmente limitato dalla ripresa dell’inflazione.
Gli investimenti sono attesi continuare a crescere ad un ritmo sostenuto, supportati dalle condizioni favorevoli sul mercato del credito.
Sotto l’ipotesi che il prezzo del petrolio Brent rimanga stabile a $56 per barile e che il tasso di cambio euro/dollaro oscilli intorno 1,05 dollari per euro l’inflazione è prevista in accelerazione nel periodo di previsione (+0,7% in T4 2016 e +1,5% nei primi due trimestri del 2017)”. Lo riporta Istat sul proprio sito.

 

Scrivi una replica

News

Recovery fund, Michel: «Siamo in difficoltà, senza dubbio»

«Siamo in difficoltà senza dubbio, abbiamo un ostacolo che va trattato». Lo ha detto il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, replicando a chi gli…

4 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Parigi: «Opporremmo un veto, se l’accordo non sarà buono»

Se l’accordo tra Unione europea e Regno Unito non sarà «buono», la Francia opporrà il suo «veto» all’intesa. Lo ha detto il sottosegretario francese agli…

4 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a livello globale i contagi hanno raggiunto i 65,3 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 65.359.887. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

4 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Guterres: «Raccomandazioni dell’Oms sono state ignorate»

«Fin dall’inizio della pandemia di coronavirus l’Oms ha fornito informazioni concrete e orientamenti scientifici che avrebbero dovuto essere la base per una risposta globale coordinata.…

3 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia