Risparmio: livello cultura finanziaria degli italiani è tra i più bassi tra i Paesi avanzati | T-Mag | il magazine di Tecnè

Risparmio: livello cultura finanziaria degli italiani è tra i più bassi tra i Paesi avanzati

“Sono oggi necessari livelli di alfabetizzazione finanziaria spesso superiori a quelli attualmente disponibili in larghi strati della popolazione: il livello di cultura finanziaria degli italiani è tra i più bassi riscontrati nelle economie avanzate per adulti e studenti”. È quanto emerge nel primo censimento nazionale delle iniziative promosse per l’educazione finanziaria in Italia promosso dalle Autorità di Vigilanza (Banca d’Italia, Consob, Covip e Ivass) con il Museo del Risparmio e la Fondazione per l’educazione finanziaria ed al risparmio: “Documenta la frammentazione delle iniziative messe in campo, molte con un numero di partecipanti modesto; e con “olo pochi programmi che hanno previsto un significativo impegno economico”. Il vice direttore generale di Bankitalia, Luigi Federico Signorino, ha dichiarato che “non sono mancati gli sforzi di tutti, non mancano le iniziative, è mancato il coordinamento. Una risposta può arrivare dalle iniziative legislative di mercoledì 18 gennaio, all’esame del Parlamento”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, a Wuhan le autorità locali hanno rialzato l’allerta

A Wuhan, città cinese epicentro della pandemia del nuovo coronavirus, gli abitanti sono stati invitati a rafforzare “le misure di auto-tutela”. In una nota, diffusa…

3 Apr 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, Merkel ha concluso la quarantena

La cancelleria tedesca, Angela Merkel, ha concluso la quarantena. Lo ha annunciato il portavoce del governo tedesco, Steffen Seibert, intervenendo nel corso di una conferenza…

3 Apr 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, a marzo sono andati persi 701.000 posti di lavoro

A marzo, negli Stati Uniti, sono andati persi 701.000 posti di lavoro: si tratta del primo dato negativo dal settembre 2010. Il tasso di disoccupazione…

3 Apr 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito, Johnson: “Ho ancora lievi sintomi: resto in isolamento”

“Sebbene mi senta meglio, e abbia trascorso i miei sette giorni d’isolamento, ho ancora uno dei sintomi” del nuovo coronavirus. Lo ha detto il premier…

3 Apr 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia