Terremoto, Gentiloni: “Le risorse ci sono, ne ho già parlato con Juncker” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Terremoto, Gentiloni: “Le risorse ci sono, ne ho già parlato con Juncker”

“La prossima settimana vareremo un decreto” sui terremoti. Lo ha annunciato il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, nella sua informativa al Senato sull’emergenza che ha coinvolto il Centro Italia. “Nessuno immagini che sia un ritorno all’indietro ma anzi un passo avanti, molto mirato a prevenire su alcuni punti decisivi l’accumulo di ritardi che possono verificarsi nei prossimi mesi e che dobbiamo prevenire”. “Le risorse ci sono. Ci sono 4 miliardi nella legge di Bilancio e ce ne saranno altri come ho anticipato personalmente al presidente della Commissione europea, Jean Claude Juncker”, ha spiegato il premier.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, in Italia l’indice Rt è pari a 1,08

Nel periodo compreso tra i 4 e il 17 novembre 2020, l’indice di trasmissibilità Rt calcolato sui casi sintomatici è pari a 1,08. Lo rendono…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Conte: «Ci sono novità nella curva epidemiologica»

«Sono ore impegnative: eravamo a consulto con i nostri esperti per valutare la curva epidemiologica per valutare gli scenari prossimi futuri». Lo ha detto il…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Londra: accordo con UE ancora possibile

Il capo negoziatore dell’UE per la Brexit, Michel Barnier, sarà «in viaggio a Londra questa sera per continuare i colloqui con David Frost» in quanto…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Chi arriva a Fiumicino dagli Usa potrà sottoporsi a un test Covid per evitare la quarantena

Da dicembre, i passeggeri dei voli che arriveranno a Fiumicino da alcuni aeroporti degli Stati Uniti – quello di New York JKF, Newark e Atlanta…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia