Fisco, Cavallaro: “Oltre 450mila processi pendenti per 32 miliardi nel 2016” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Fisco, Cavallaro: “Oltre 450mila processi pendenti per 32 miliardi nel 2016”

“A fine 2016 risultano oltre 450mila liti pendenti col fisco nelle sezioni provinciali e regionali delle corti tributarie”. Lo ha detto Mario Cavallaro, presidente della giustizia tributaria, in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario, dove ha sottolineato il “forte recupero dell’arretrato, il 12%, percentuale quasi doppia rispetto al 2015”. Sono 468.839 i processi pendenti, dei quali 318,192 nel grado Provinciale e 150.647 in quello Regionale. I nuovi processi iscritto sono circa 232mila mentre quelli arrivati a decisione sono quasi 300mila. Le liti ammontano a 32 miliardi, in calo rispetto ai 34 miliardi del 2015. Calo anche del numero complessivo delle nuove cause, -1 nelle sezioni regionali e -13% in quelle provinciali, che si raffrontano però con un aumento del contenzioso del 6% del 2015. In aumento a 112.363 euro, il valore medio dei giudizi per le corti provinciali e a 194.104 per quelle provinciali.

 

Scrivi una replica

News

Stati Uniti, uragano Ian a categoria 4 estremamente pericoloso per gli esperti

L’uragano Ian di categoria 4 che si sta abbattendo sulle coste della Florida, è stato definito dagli esperti del Centro nazionale uragani come estremamente pericoloso.…

28 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Morto Bruno Arena, comico e attore del duo “I fichi d’India”. Aveva 65 anni

Il mondo dello spettacolo saluta per l’ultima volta il comico e attore, Bruno Arena, che muore all’età di 65 anni. Faceva parte dello storico duo…

28 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 77,4 dollari al barile e Brent a 85,07 dollari

All’avvio dei mercati asiatici l greggio texano Wti è stato scambiato a 77,4 dollari al barile mentre il brent è stato scambiato a 85,07 dollari.…

28 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gas:, Cingolani: «L’Italia ha raggiunto l’obiettivo del 90% degli stoccaggi»

«L’Italia raggiunge oggi l’obiettivo del 90% degli stoccaggi di gas in anticipo rispetto alla scadenza di fine autunno». Lo ha reso noto il ministero della…

28 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia