Enzo Iacopino si è dimesso da presidente dell’Ordine dei giornalisti | T-Mag | il magazine di Tecnè

Enzo Iacopino si è dimesso da presidente dell’Ordine dei giornalisti

Enzo Iacopino si è dimesso dalla carica di presidente dell’Ordine dei giornalisti. L’annuncio delle dimissioni, che verranno formalizzate a breve, era inaspettato. Adesso spetterà al vice-presidente, Santino Franchina, ricoprire l’incarico e convocare entro 15 giorni il Consiglio che dovrà eleggere il nuovo presidente. Parlando all’ASA, Iacopino ha spiegato di considerare “concluso” il suo mandato. “Era una decisione presa quasi un anno fa: volevo completare il percorso della legge sull’editoria, ora siamo alla fase del decreto attuativo”. “Lascio dopo aver riportato equilibrio e moralità nel bilancio, ma non sono riuscito con leggi adeguate, come l’equo compenso, a rimettere in equilibrio una professione in grave difficoltà”, ha concluso.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Oms: «In una settimana nel mondo 9mila decessi: calo del 21%»

«Dal 9 maggio al 15 maggio, dopo il continuo calo registrato da fine marzo, i nuovi casi settimanali di Covid-19 nel mondo si sono stabilizzati…

19 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Kiev: «Cessate il fuoco impossibile senza il ritiro delle truppe russe»

«Non offriteci un cessate il fuoco, questo è impossibile senza il ritiro totale delle truppe russe. La società ucraina non è interessata a una nuova “Minsk”…

19 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Solo l’Ucraina deciderà che pace accettare»

«L’Italia si muoverà a livello bilaterale e insieme ai partner europei e agli alleati per cercare ogni possibile opportunità di mediazione ma dovrà essere l’Ucraina, e nessun altro,…

19 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Scholz: «Benvenute Svezia e Finlandia, con voi Nato più sicura»

«Lo dico senza esitazione: cari amici di Svezia e Finlandia, siete i benvenuti! Con voi la Nato e L’Europa saranno più forti e sicure». Lo ha…

19 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia