Regno Unito, attacco fuori Westminster: tre morti e venti feriti | T-Mag | il magazine di Tecnè

Regno Unito, attacco fuori Westminster: tre morti e venti feriti

Intorno alle 14:30, ora locale, un uomo ha condotto un attacco a Westminster, a Londra. Quattro persone sono morte, compreso l’assalitore, e venti sono rimaste ferite. Dopo aver guidato un’automobile sul ponte di Westminster, investendo diversi passanti, l’uomo ha aggredito con un coltello un poliziotto. L’agente di polizia è morto poco dopo. Il leader della Camera dei Comuni, David Lidington, ha riferito che il presunto aggressore è stato ucciso da alcuni colpi d’arma da fuoco sparati dagli agenti di polizia presenti sul posto. In base alle informazioni in possesso, la polizia britannica ha definito l’aggressione un attentato terroristico.
Diverse agenzie e organi di stampa riferiscono anche che una macchina – un 4X4, secondo quanto riportato da Alan Parry di Sky Sports News che si trovava sul posto – ha investito, ferendole, diverse persone sul ponte di Westminster. Stando a quanto si apprende, il veicolo era guidato dall’uomo che ha poi aggredito il poliziotto. Due delle vittime dell’attentato, si trovavano sul ponte di Westminster.
La seduta, in corso nella Camera dei Comuni mentre avveniva l’assalto, è stata temporaneamente sospesa. Le persone presenti all’interno della struttura sono state invitate a non uscire. Mentre la premier britannica Theresa May, che si trovava a Westminster, è stata accompagnata in un luogo sicuro, lontano dal Parlamento.

 

Scrivi una replica

News

Mosca: «Ingresso di Svezia e Finlandia nella nato sarebbe un grosso errore con conseguenze»

«L’adesione di Svezia e Finlandia alla Nato sarebbe un errore con conseguenze di vasta portata e un cambio radicale dello scenario globale». E’ quanto detto…

16 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: «Nessun preparativo per colloqui Putin-Biden»

Il vice ministro degli Esteri russo, Sergey Ryabkov, ha reso noto che non è in atto nessun preparativo per un eventuale colloquio tra il presidente…

16 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Borrell: «Su embargo petrolio russo non posso garantire accordo»

«Faremo il massimo per sbloccare la situazione, ma non posso garantire che si arrivi ad un accordo perché le posizioni sono abbastanza forti: il mio…

16 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bankitalia: «Debito pubblico sale a 2.755 miliardi, a marzo +19 miliardi»

Bankitalia ha reso noto che il debito pubblico italiano si è attestato a marzo a 2.755,4 miliardi in crescita di 18,9 miliardi rispetto al mese…

16 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia