Bene Google e Facebook. Giù gli utili di Twitter | T-Mag | il magazine di Tecnè

Bene Google e Facebook. Giù gli utili di Twitter

Sugli utili del colosso controllato da Alphabet pesa però la maximulta europea: utili giù del 27% (+16% al netto della sanzione)
di Redazione

Come ogni finale di trimestre è tempo di tirare le somme sul periodo finanziario appena terminato. Tra i dati diffusi dai vari colossi della new economy spuntano senza dubbio quelli di Alphabet (la società che controlla Google) che, grazie al fatturato da record è riuscita a limitare i danni legati alle sanzioni che le sono state imposte dall’Unione europea.

Il colosso americano ha infatti realizzato un fatturato pari a 26 miliardi di dollari, volando oltre le attese degli analisti che prevedevano 25,6 miliardi di euro. Non solo, rispetto allo stesso trimestre di un anno fa il fatturato è balzato del 21%. Per quanto riguarda gli utili invece, la maxi multa da 2,7 miliardi di dollari, ne ha comportato una riduzione da 6,26 miliardi a 3,5 miliardi. Mentre al netto delle sanzioni il dato sarebbe risultato in crescita del 16%, in questo caso si è verificato un calo del 27% rispetto al secondo trimestre del 2016.
Anche Facebook ha battuto le stime, mettendo a segno una notevole crescita dei profitti, arrivati a toccare u 3,9 miliardi di dollari: +71% rispetto ai 2,29 miliardi dello stesso periodo di un anno fa. I profitti per azione sono saliti a 1,32 dollari contro i 0,78 dollari del secondo trimestre del 2016. Le stime degli analisti indicavano 1,13 dollari per azione. nella mota trimestrale il colosso guidato da Mar Zuckerberg evidenzia poi una crescita di 45% punti percentuali dei ricavi – a 9,32 miliardi contro i 9,20 miliardi attesi dagli analisti – e un +17% degli utenti attivi mensilmente, arrivati a toccare le 2,01 miliardi di unità.
Male invece Twitter, che nel secondo trimestre ha registrato una flessione dell’utile netto a 56,4 milioni i euro dai 59,5 dello stesso trimestre del 2016. Giù anche gli incassi legati alle pubblicità, -8%, mentre risultano in crescita i ricavi, arrivati a toccare i 574 milioni di dollari contro i 536,7 milioni di un anno fa.

 

Scrivi una replica

News

Giovannini: “50miliardi per trasporti e infrastrutture: la metà saranno spesi per il Sud”

Nell’ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza ai trasporti e alle infrastrutture sono destinati 50 miliardi , di cui la metà al Sud. Lo…

16 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 63,37 dollari al barile e Brent a 67,33 dollari

All’avvio dei mercati asiatici il greggio texano Wti è stato scambiato 63,37 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 67,33 dollari.…

16 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stellantis, vendite a marzo 2021 in aumento del 141% rispetto allo stesso mese del 2020

Il gruppo Stellantis ha venduto 292.149 auto a marzo 2021, il 140,9% in più rispetto a marzo 2020. Nel primo trimestre le immatricolazioni sono 669.676,…

16 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mercato auto, a marzo 2021 vendite in aumento del 62,7% rispetto a marzo 2020

Stando ai dati dell’Acea, l’associazione dei costruttori europei, a marzo in Unione Europea, Paesi Efta e Regno Unito sono state vendute 1.387.924 auto, il 62,7%…

16 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia