Immatricolazioni auto in crescita del 5,9% a luglio | T-Mag | il magazine di Tecnè

Immatricolazioni auto in crescita del 5,9% a luglio

Le vendite di auto nuove continuano a aumentare e alla fine dell'anno in cordoli mercato potrebbe registrare una crescita del 6,8% avvicinandosi alle due milioni di immatricolazioni
di Redazione

Pur registrando un rallentamento rispetto alle performance delle mensilità precedenti, a luglio il mercato delle auto ha messo a segno una nuova crescita rispetto allo stesso mese di un anno fa.
Secondo le rilevazioni della Motorizzazione civile, diffuse dal Ministero dei Trasporti, le immatricolazioni nel primo mese del secondo semestre sono state 145.363, dunque in crescita del 5,93% rispetto al luglio del 2016.

Il rallentamento rilevato a luglio non ha comunque interrotto la striscia positiva che sta interessando il settore da ormai 44 mesi (solo nel maggio del 2014 e nell’aprile del 2017 sono state rilevate flessioni), tanto che il raggiungimento dei livelli pre-crisi, per quanto ancora lontani, sembra non sia più una possibilità così remota.
Alla fine del 2016 le immatricolazioni complessive sono state 1.824.968 unità, un numero in crescita del 15.82% rispetto al 2015. Performance che a consentito al settore di allontanarsi dai livelli del 2013 (1.304.648) – l’anno peggiore dall’inizio della crisi economica -, di superare le immatricolazioni del 2011 (1.748.143) e di avvicinarsi notevolmente a quelle del 2010 (1.960.282).
Anche per il 2017 le stime indicano una crescita, anche se più contenuta rispetto a quella a doppia cifra che ha interessato lo scorso biennio. Secondo L’Unrae a fine anno le immatricolazioni di auto nuove aumenteranno del 6,8% sfiorando le due milioni di unità. Meno incoraggianti le stime per il 2018, quando il mercato riporterà solo un lieve +0,5% rispetto all’anno in corso.
Per garantire una crescita duratura del settore, specificano dalle associazioni categoria, è però necessario disincentivare l’acquisto di auto usate che ancora oggi rappresentano circa tre quarti delle vendite mensile di auto. Senza dimenticare che rinnovando il parco auto circolante si avrebbero notevoli benefici anche sul fronte ambientale.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Tokyo pronto a prorogare per altre due settimane lo stato di emergenza

Tokyo è pronto a prorogare lo stato di emergenza per altre due settimane oltre la scadenza del 7 marzo.…

4 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Papa in Iraq: «Chiederò a Dio perdono e pace dopo anni di guerra»

«Vengo come pellegrino penitente per implorare dal Signore perdono e riconciliazione dopo anni di guerra e di terrorismo, per chiedere a Dio la consolazione dei…

4 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, record di morti in Brasile: 1840

Il Brasile ha registrato un nuovo record di morti da coronavirus, con 1.840 decessi in 24 ore. I nuovi casi, invece, sono 74.376.…

4 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, oltre 70mila morti in Spagna

I morti da coronavirus in Spagna hanno superato quota 70mila, con 466 nelle ultime 24 ore.…

4 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia