Trasporti, ad Uber è stata revocata la licenza per operare a Londra | T-Mag | il magazine di Tecnè

Trasporti, ad Uber è stata revocata la licenza per operare a Londra

Dal 1° ottobre 2017, Uber – l’azienda che tramite app permette agli utenti registrati di prenotare un servizio di trasporto automobilistico privato – non potrà più operare a Londra. Il Regulator Transport for London (TFL) gli ha revocato la licenza, in scadenza il 30 settembre, perché i suoi autisti – solo a Londra, sono circa 40mila – hanno messo a rischio la sicurezza pubblica. Uber ha già annunciato l’intenzione di presentare un ricorso contro la decisione del TFL.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, a livello mondiale i contagi sfiorano i 64,4 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 63.396.852. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

1 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, auto contro pedoni a Treviri: due morti e diversi feriti

Un’auto ha investito diverse persone nella zona pedonale della città di Treviri, in Germania. Secondo le prime notizie ci sono almeno due morti e diversi…

1 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regionali, in Calabria si torna alle urne il 14 febbraio 2021

In Calabria si torna alle urne il 14 febbraio 2021 per le elezioni Regionali. Lo prevede un decreto firmato dal presidente facente funzioni Nino Spirlì.…

1 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a novembre mortalità media in aumento nei principali comuni italiani

Tra il 1° e il 15 novembre, è stato registrato un aumento della mortalità giornaliera nei principali comuni italiani. Lo riferisce un monitoraggio del ministero…

1 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia