Lieve calo per i consumi a ottobre | T-Mag | il magazine di Tecnè

Lieve calo per i consumi a ottobre

L'ICC ha registrato una flessione dello 0,2% su base mensile e un +0,4% su base annua
di Redazione

Calma piatta per i consumi nel mese di ottobre. Rispetto al mese precedente l’indicatore dei Consumi di Confcommercio ha infatti registrato un calo dello 0,2%, mentre su base annua ha registrato un aumento dello 0,4%. Nonostante alcuni progressi, le famiglie stentano evidentemente ad assumere comportamenti di consumo meno prudenti, sottolinea Confcommercio.

La flessione su base mensile deriva, da un calo dello 0,8% della domanda dei servizi e da una crescita, dello 0,1%, della spesa dei beni. La domanda di beni e di servizi per la mobilità ha registrato l’unico incremento di rilievo (+0,6%), che ha recuperato in parte il calo del mese precedente, grazie al contributo fornito dalle vendite di auto e moto ai privati. Segna un aumento dello 0,1% la spesa per i beni e i servizi per la cura della persona e per i beni e servizi per la casa, mentre è stabile la domanda per gli alimentari, per le bevande e i tabacchi. Brusca riduzione della domanda per gli alberghi, i pasti e le consumazioni fuori casa, che registra un calo dell’1,2%. Calo importante anche per beni e i servizi per le comunicazioni (-0,7).
Su base annua invece la crescita, dello 0,4%, è dovuta all’andamento positivo della domanda di servizi, mentre la spesa per i beni è rimasta stabile. Rispetto allo stesso periodo del 2016, l’indicatore di Consumi ha registrato aumenti di rilievo per la domanda di beni e servizi per le comunicazione, con un incremento dell’1,4%. Per gli alberghi, i pasti e le consumazioni fuori casa, l’aumento è stato dell’1,2%, mentre per i beni e i servizi ricreativi la crescita è stata dello 0,9%. Migliorano anche i beni e servizi per la mobilità e per i beni e servizi per la cura della persona, rispettivamente dello 0,3% e dello 0,4%. Calano, invece, i consumi interessati alla spesa per gli alimentari, le bevande e i tabacchi, che hanno registrano un calo dello 0,6%, così come la spesa per l’abbigliamento e le calzature, che ha registrato un calo dello 0,5%.

 

Scrivi una replica

News

Serie A, una squadra con più di dieci giocatori positivi potrà richiedere il rinvio di una gara

Una squadra con oltre dieci giocatori positivi al coronavirus potrà chiedere il rinvio di una partita. Lo ha deciso il Consiglio di Lega. La Lega…

1 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, l’Ema ha iniziato ad analizzare i dati del vaccino AstraZeneca-Oxford

L’EMA, l’Agenzia europea per i medicinali, ha iniziato ad analizzare i dati del vaccino contro il coronavirus realizzato da AstraZeneca e dall’università di Oxford. Si…

1 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Fisco, Gualtieri: «Con la riforma, taglio del cuneo fiscale e sostegno alle famiglie»

«Si interverrà sul fisco attraverso un processo di riforma che si caratterizzerà principalmente per il taglio cuneo fiscale sul lavoro». Lo ha detto il ministro…

1 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Senato, Casellati annuncia che Palazzo Madama non chiuderà nonostante i due casi di coronavirus tra i senatori

«Il Senato non chiude, come annunciato ieri. Oggi le Commissioni hanno ripreso regolarmente i propri lavori dopo i controlli imposti dai protocolli di sicurezza anti…

1 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia