Berlusconi: “Propongono ‘il reddito di dignità’ per contrastare la povertà” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Berlusconi: “Propongono ‘il reddito di dignità’ per contrastare la povertà”

“Nessuno può vivere bene, anche chi è agiato, sapendo che intorno a noi ci sono milioni di italiani che devono dipendere dalla assistenza pubblica o dalla carità privata e non hanno accesso alle cure mediche”. Lo ha detto il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, intervenendo a Radio 101. “C’è un solo modo strutturale di risolvere il problema: far ripartire la crescita attraverso una politica di tagli fiscali, investimenti sulle infrastrutture e riorganizzazione della macchina dello Stato. Questo richiede tempo, intanto dobbiamo affrontare un dramma immediato”. “Occorrono misure di emergenza, per questo abbiamo pensato a una misura drastica proposta da Milton Friedman: lui la chiamava “imposta negativa sul reddito”, io preferisco chiamarlo “reddito di dignità” per chi è sotto una certa soglia, che potrebbe essere 1.000 euro al mese”. Praticamente, chi percepisce meno di 1.000 euro, “non solo non si dovrà pagare nessuna tassa, ma, al contrario, sarà lo Stato a versare la somma necessaria per arrivare a un livello di dignità”, ha spiegato Berlusconi.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, in Italia l’indice Rt è pari a 1,08

Nel periodo compreso tra i 4 e il 17 novembre 2020, l’indice di trasmissibilità Rt calcolato sui casi sintomatici è pari a 1,08. Lo rendono…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Conte: «Ci sono novità nella curva epidemiologica»

«Sono ore impegnative: eravamo a consulto con i nostri esperti per valutare la curva epidemiologica per valutare gli scenari prossimi futuri». Lo ha detto il…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Londra: accordo con UE ancora possibile

Il capo negoziatore dell’UE per la Brexit, Michel Barnier, sarà «in viaggio a Londra questa sera per continuare i colloqui con David Frost» in quanto…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Chi arriva a Fiumicino dagli Usa potrà sottoporsi a un test Covid per evitare la quarantena

Da dicembre, i passeggeri dei voli che arriveranno a Fiumicino da alcuni aeroporti degli Stati Uniti – quello di New York JKF, Newark e Atlanta…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia