Nigeria, liberate 76 ragazze rapite dallo Stato islamico | T-Mag | il magazine di Tecnè

Nigeria, liberate 76 ragazze rapite dallo Stato islamico

Settantasei ragazze delle 110 rapite dai terroristi jihadisti lo scorso mese, a Dapchi, una cittadina dello stato nigeriano di Yobe, sono state liberate. Lo ha confermato il governo nigeriano. Secondo un’inchiesta del quotidiano Wall Street Journal, a rapire le giovani è stata la Provincia dell’Africa occidentale dello Stato Islamico, il gruppo affiliato all’organizzazione guidata dal sedicente califfo Abu Bakr al Baghdadi. La Provincia dell’Africa occidentale dello Stato Islamico è nata da una scissione con il gruppo terrorista Boko Haram.

 

Scrivi una replica

News

Germania, la Linke entra al Bundestag

Malgrado il 4,9% ottenuto, la Linke (partito di sinistra), entra nel Bundestag grazie ai tre mandati su cinque. Stando alla nuova distribuzione di forze, nella…

27 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Scholz: “La Germania è stabile”

“La Germania è sempre stabile”. Lo ha affermato Olaf Scholz, aspirante cancelliere dell’Spd, in conferenza stampa a Berlino, commentando i risultati delle elezioni e le…

27 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gran Bretagna, in Labour nuove regole per la nomenclatura

La riforma del regolamento interno ai Labour che forza il peso della nomenclatura ci sarà. Decisiva per ottenere la vittoria di misura è stata l’adesione…

27 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, vince la Spd ma Cdu non cede. Merkel in carica fino al nuovo governo

Per la prima volta nel dopoguerra, i due maggiori partiti della Germania sono sotto la soglia del 30%. Infatti, il conteggio ufficiale provvisorio della Commissione…

27 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia