Confesercenti: «Aumento Iva brucerebbe oltre 20 miliardi di euro di consumi» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Confesercenti: «Aumento Iva brucerebbe oltre 20 miliardi di euro di consumi»

“L’aumento dell’IVA – ha spiegato la presidente di Confcommercio Patrizia De Luise nel corso dell’Assemblea annuale – brucerebbe più di 20 miliardi di consumi delle famiglie. Dal nostro mercato interno si genera quasi l’80% del PIL. Se non ripartono i consumi, ben difficilmente miglioreranno le performance economiche del Paese.
Più potere d’acquisto alle famiglie e minore pressione fiscale per le imprese, un binomio di energie sul quale puntare. I più recenti dati Istat ci offrono scenari non esaltanti, aspettative di consumatori e imprese in costante regressione».

 

Scrivi una replica

News

Ucraina, Zelensky: «La Russia deve essere riconosciuta come uno stato sponsor del terrorismo»

«La Russia deve essere riconosciuta come uno stato sponsor del terrorismo. Il mondo può e quindi deve fermare il terrore russo». Lo ha scritto su…

28 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Draghi: «Ci ritroviamo con una Ue più unita, una NATO più unita»

«Gli effetti di questa guerra sono imprevedibili, ci ritroviamo con una Ue più unita, una NATO più unita e probabilmente più grande: i Paesi cercano…

28 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Vladimir Putin non sarà presente al prossimo G20»

«Vladimir Putin non sarà presente al prossimo G20». Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, esclude la presenza del leader del Cremlino, al prossimo G20…

28 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Siccità, Curcio: «Stato d’emergenza, dopo che saranno decise le misure»

«Lo stato di emergenza» a causa della siccità «è un atto del governo e si farà quando avremo le idee chiare sulle misure» da applicare.…

28 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia