Spagna, Sanchez: «È giunta l’ora di riesumare i resti di Franco» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Spagna, Sanchez: «È giunta l’ora di riesumare i resti di Franco»

«È giunta l’ora di riesumare i resti» del dittatore Francisco Franco e di rimuoverli dal mausoleo che li ospita, la “Valle dei Caduti”, a San Lorenzo de el Escorial, una località poco distante da Madrid. Lo ha detto il premier socialista spagnolo, Pedro Sanchez, intervenendo alla Tve. Secondo il primo ministro, la Spagna «non può permettersi simboli che dividono gli spagnoli». La “Valle dei Caduti” fu costruita per volere di Franco, che la dedicò alla memoria dei caduti della guerra civile spagnola di entrambi i fronti (tuttora ne ospita circa 34mila salme). Franco restò al potere dalla fine della guerra civile spagnola nel 1939 fino alla sua morte nel 1975.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 41,3 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 41.341.755. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

22 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ambiente, nel 2019 l’inquinamento atmosferico ha ucciso 6,7 milioni di persone

Nel 2019, l’inquinamento atmosferico ha causato la morte di 6,7 milioni di persone in tutto il mondo, rendendolo la quarta causa di morte dietro l’ipertensione,…

22 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Conti pubblici, nel secondo trimestre il debito pubblico italiano ha raggiunto il 149,4% del Pil

Nel secondo trimestre del 2020, il debito pubblico italiano ha raggiunto il 149,4% del Prodotto interno lordo – è il secondo più alto nell’Ue, dopo…

22 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, il Premio Sakharov è stato assegnato all’opposizione bielorussa

Il Parlamento europeo ha assegnato all’opposizione bielorussa il Premio Sakharov, che viene conferito a individui e gruppi che difendono i diritti umani e le libertà…

22 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia