Myanmar, due reporter Reuters condannati a sette anni di reclusione | T-Mag | il magazine di Tecnè

Myanmar, due reporter Reuters condannati a sette anni di reclusione

Due giornalisti dell’agenzia Reuters sono stati condannati a sette anni di reclusione per violazione del segreto di Stato, in Myanmar. Lo ha deciso il giudice del distretto nord di Yangon, Ye Lwin. Secondo il Tribunale, i due reporter – Wa Lone, di 32 anni, e Kyaw Soe Oo, di 28 – hanno disatteso l’Official secrets act, ottenendo e raccogliendo, durante il loro lavoro – i due stavano documentando le violenze dei birmani contro i Rohingya, la minoranza musulmana che vive nel Paese – documenti confidenziali. Wa Lone e Kyaw Soe Oo sono stati arrestati il 12 dicembre 2017. Il giudice ha aggiunto che il periodo di tempo che i due hanno già passato in detenzione sarà detratto dalla pena. Adesso la difesa potrà presentare appello in corte regionale e poi alla corte suprema.

 

Scrivi una replica

News

Usa 2024, Trump: «Sarò il presidente di tutta l’America»

Un discorso orientato all’unità del paese, ma che non ha risparmiato critiche anche dure ai democratici. «Sarà una vittoria incredibile. Corro per diventare presidente di…

19 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Zelensky a Londra: incontro con Keir Starmer

Visita del presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, a Londra, dove ha partecipato a una riunione straordinaria del governo laburista di Keir Starmer. Nell’occasione, Zelensky è tornato…

19 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Russia, condannato a 16 anni il giornalista Usa Evan Gershkovich

Il giornalista statunitense del Wall Street Journal, Evan Gershkovich, è stato condannato a 16 anni di carcere per spionaggio, un’accusa però contestata dagli Stati Uniti.…

19 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Strage di via D’Amelio, Meloni: «Un giorno che ha segnato profondamente la nostra Nazione»

«Oggi ricorre il 32esimo anniversario della strage di via D’Amelio, un giorno che ha segnato profondamente la nostra Nazione. Ricordiamo con rispetto e commozione il…

19 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia