Myanmar, due reporter Reuters condannati a sette anni di reclusione | T-Mag | il magazine di Tecnè

Myanmar, due reporter Reuters condannati a sette anni di reclusione

Due giornalisti dell’agenzia Reuters sono stati condannati a sette anni di reclusione per violazione del segreto di Stato, in Myanmar. Lo ha deciso il giudice del distretto nord di Yangon, Ye Lwin. Secondo il Tribunale, i due reporter – Wa Lone, di 32 anni, e Kyaw Soe Oo, di 28 – hanno disatteso l’Official secrets act, ottenendo e raccogliendo, durante il loro lavoro – i due stavano documentando le violenze dei birmani contro i Rohingya, la minoranza musulmana che vive nel Paese – documenti confidenziali. Wa Lone e Kyaw Soe Oo sono stati arrestati il 12 dicembre 2017. Il giudice ha aggiunto che il periodo di tempo che i due hanno già passato in detenzione sarà detratto dalla pena. Adesso la difesa potrà presentare appello in corte regionale e poi alla corte suprema.

 

Scrivi una replica

News

Spagna, a luglio l’inflazione è salita al 10,7% (+10% a giugno)

A luglio l’inflazione spagnola ha registrato un accelerazione rispetto al mese precedente: il dato si è attestato al +10,7% dal +10% di giugno. Le stime…

12 Ago 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito, a giugno PIL in calo dello 0,6%: meno delle attese

A giugno il Prodotto Interno Lordo del Regno Unito è calato dello 0,6%, meno delle attese che indicavano un -1,2%. Su base annua, l’economia britannica…

12 Ago 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Turismo, Bankitalia: la spesa dei turisti stranieri è quintuplicata

Tra marzo e maggio, secondo le tavole statistiche sul Turismo internazionale, elaborate da Bankitalia, la spesa dei turisti stranieri in Italia è quintuplicata rispetto allo…

12 Ago 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Siccità, in Inghilterra è stato dichiarato lo stato d’emergenza

Il Regno Unito ha dichiarato lo stato d’emergenza per la siccità che sta interessando l’Inghilterra. Coinvolta anche la capitale, Londra.…

12 Ago 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia