Aumentano fatturato e ordinativi dell’industria ad agosto | T-Mag | il magazine di Tecnè

Aumentano fatturato e ordinativi dell’industria ad agosto

L'Istat stima una crescita del fatturato su base congiunturale, recuperando la diminuzione registrata nel mese precedente. Stesso trend per gli ordinativi
di Redazione

«Ad agosto si stima che il fatturato dell’industria aumenti su base congiunturale dell’1,2%, recuperando la diminuzione registrata nel mese precedente, pari allo 0,9%; nella media degli ultimi tre mesi, l’indice complessivo cresce dello 0,6% sui tre mesi precedenti». È quanto stima l’Istat per fatturato e ordinativi dell’industria. «Anche gli ordinativi – prosegue infatti l’Istat – registrano una crescita congiunturale del 4,9%, che segue la flessione del mese precedente del 2,2%; nella media degli ultimi tre mesi sui tre mesi precedenti si registra un incremento pari allo 0,6%».

La dinamica congiunturale del fatturato riflette l’andamento solo di poco positivo del mercato interno (+0,2%) e, in misura più accentuata, di quello estero (+3,1%). Anche per gli ordinativi l’incremento congiunturale è notevolmente meno ampio per le commesse raccolte sul mercato interno (+0,5%) rispetto a quelle provenienti dal mercato estero (+11,0%). Gli indici destagionalizzati del fatturato – aggiunge ancora l’Istituto nazionale di statistica – segnano aumenti congiunturali in tutti i raggruppamenti principali di industrie; la variazione positiva più elevata si rileva per i beni strumentali (+2,2%). Corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 22 come ad agosto 2017), il fatturato totale cresce in termini tendenziali del 3,2%, con incrementi dell’1,2% sul mercato interno e del 7,0% su quello estero. Nel comparto manifatturiero i settori che registrano le variazioni tendenziali più rilevanti sono quelli del coke e dei prodotti petroliferi raffinati (+16,2%) e dei prodotti farmaceutici (+7,4%), mentre l’industria del legno e della carta mostra la flessione maggiore (-2,8%). L’indice grezzo degli ordinativi segna un aumento tendenziale dello 0,9%, sintesi di una riduzione del 7,5% per il mercato interno e di un marcato incremento dell’11,6% per il mercato estero. La maggiore crescita tendenziale si registra nel settore dei mezzi di trasporto (+24,9%), mentre un’accentuata diminuzione si rileva nel comparto dei prodotti di elettronica e ottica (-62,5%).

(fonte: Istat)

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, a livello mondiale i contagi sfiorano i 64,4 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 63.396.852. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

1 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, auto contro pedoni a Treviri: due morti e diversi feriti

Un’auto ha investito diverse persone nella zona pedonale della città di Treviri, in Germania. Secondo le prime notizie ci sono almeno due morti e diversi…

1 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regionali, in Calabria si torna alle urne il 14 febbraio 2021

In Calabria si torna alle urne il 14 febbraio 2021 per le elezioni Regionali. Lo prevede un decreto firmato dal presidente facente funzioni Nino Spirlì.…

1 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a novembre mortalità media in aumento nei principali comuni italiani

Tra il 1° e il 15 novembre, è stato registrato un aumento della mortalità giornaliera nei principali comuni italiani. Lo riferisce un monitoraggio del ministero…

1 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia