Sondaggio Tecnè, gli scenari politici ed economici | T-Mag | il magazine di Tecnè

Sondaggio Tecnè, gli scenari politici ed economici

Intenzioni di voto: lieve flessione per Lega e M5S. Il 44% degli intervistati ritiene sia giusto fare deficit per finanziare le riforme, il 42% lo reputa sbagliato. I risultati del sondaggio Tecnè per Quarta Repubblica del 15 ottobre
di Redazione

Le forze di governo – Lega e M5S – registrano una lieve flessione, crescono – seppur di poco – le opposizioni. Questo, in sintesi, è quanto emerge dall’ultimo sondaggio dell’istituto di ricerca Tecnè diffuso il 15 ottobre 2018 nel programma di approfondimento di Rete4, Quarta Repubblica, in onda il lunedì. Se si votasse oggi, il partito guidato da Matteo Salvini, che resta prima forza politica, otterrebbe il 30,4% delle preferenze (era al 32,2% nella rilevazione del 23 settembre). Seguirebbe il M5S, con il 28,7%, in leggera diminuzione dal precedente 29,2%. Il sondaggio è stato condotto il 13-14 ottobre (hanno dichiarato il voto il 60,8%, mentre l’area dell’astensione/indecisi si attesta al 39,2%). Distanziato il Partito democratico, che però risale nelle intenzioni di voto, attestandosi al 17,5%. Anche Forza Italia aumenta i consensi ed è ora all’11,2%. Fratelli d’Italia si attesterebbe al 3,6%. Chiude LeU con il 2,1% (altri partiti al 6,5%).

Agli intervistati, Tecnè ha chiesto inoltre di esprime un giudizio – giusto o sbagliato – sul fare deficit per finanziare le riforme. Prevalgono, ma non di molto, i pareri di quanto ritengano sia giusto se serve a stimolare la crescita e migliorare la qualità della vita delle persone (44%), mentre quanti lo considerano sbagliato perché indebolisce il paese e rischia di fare esplodere una nuova crisi rappresentano il 42% del campione.

NOTA METODOLOGICA
Campione rappresentativo della popolazione maggiorenne residente in Italia, articolato per sesso, età, area geografica.
Estensione territoriale: intero territorio nazionale
Numerosità del campione: 1.000 casi [totale contatti 4.690 (100,0%) – rispondenti 1.000 (21,3%) – rifiuti/sostituzioni 3.690 (79,2%)]
Metodo di rilevazione: CATI-CAMI-CAWI
Margine di errore: +/- 3,1% (sui risultati a livello dell’intero campione)
Data di effettuazione delle interviste: 13-14 ottobre 2018
Committente: RTI
Soggetto che ha realizzato il sondaggio: Tecnè S.r.l.
Il documento completo è disponibile sul sito: sondaggipoliticoelettorali.it

 

1 Commento per “Sondaggio Tecnè, gli scenari politici ed economici”

  1. […] Potete consultare l’articolo originale di pubblicazione cliccando qui. […]

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Oms-Ecdc: «Variante Delta dominante in gran parte dell’Europa»

La variante Delta della Sars-CoV-2 «si sta diffondendo rapidamente in tutta Europa ed è ora diventata il ceppo dominante in gran parte della regione». Lo sostengono…

23 Lug 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus: in Italia, l’indice Rt sopra quota 1 per la prima volta dal 26 marzo

In Italia, l’indice Rt si è attestato a 1,26, in crescita rispetto allo 0,91 della scorsa settimana. È quanto emerge dalla cabina di regia per…

23 Lug 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 192,7 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 192.735.392. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

23 Lug 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Xi Jinping in Tibet promette «una nuova era»

«Una nuova era» e «un nuovo capitolo di stabilità duratura e di sviluppo di alta qualità per la regione»: è quanto ha voluto assicurare il…

23 Lug 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia