Torna a crescere la produzione industriale a ottobre | T-Mag | il magazine di Tecnè

Torna a crescere la produzione industriale a ottobre

Nei primi dieci mesi, rispetto allo stesso periodo di un anno fa, l'indice risulta in crescita dell'1,7%. Sale di un decimo di punto su base mensile.
di Redazione

A ottobre 2018 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione industriale aumenti dello 0,1% rispetto a settembre. Nella media del trimestre agosto–ottobre 2018 il livello della produzione cresce dello 0,8% rispetto ai tre mesi precedenti.

L’indice destagionalizzato mensile mostra un aumento congiunturale solo nel comparto dei beni di consumo (+1,3%); variazioni negative registrano, invece, l’energia (-3,0%) e, in modo più lieve, i beni intermedi (-0,3%) e i beni strumentali (-0,1%).
Corretto per gli effetti di calendario, a ottobre 2018 l’indice è aumentato in termini tendenziali dell’1,0% (i giorni lavorativi sono stati 23 contro i 22 di ottobre 2017). Nella media dei primi dieci mesi dell’anno la produzione è cresciuta dell’1,7% rispetto all’anno precedente.
Gli indici corretti per gli effetti di calendario registrano a ottobre 2018 una crescita tendenziale per i beni strumentali (+2,4%) e i beni di consumo (+2,0%); diminuzioni si osservano invece per l’energia (-1,5%) e, in misura più contenuta, per i beni intermedi (-0,3%).
I settori di attività economica con i più elevati tassi di crescita tendenziale sono la fabbricazione di computer, prodotti di elettronica e ottica, apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi (+5,9%), le industrie alimentari, bevande e tabacco (+3,8%) e le altre industrie manifatturiere, riparazione e installazione di macchine ed apparecchiature (+3,7%). Le maggiori flessioni si rilevano invece nell’industria del legno, della carta e stampa (-5,4%), nella fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati (-4,8%) e nella produzione di prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici (-3,6%).

(fonte: Istat)

 

Scrivi una replica

News

Libri. «Piovono bombe», un gioco di incastri nell’ultimo romanzo di Iannaccone

L’autore ne parlerà giovedì 13 dicembre in diretta streaming La crisi siriana sullo sfondo, ma anche la ricerca del successo. Nello specifico quello in ambito…

2 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, il Belgio inizierà a vaccinare la popolazione dal 5 gennaio

Il 5 gennaio 2021, in Belgio, dovrebbero iniziare le vaccinazioni contro il coronavirus. Lo ha annunciato il premier belga, Alexander De Croo, sottolineando che alcuni…

2 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a livello globale i contagi hanno superato i 64 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 64.007.836. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

2 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Boccia: «A dicembre mettere in sicurezza il Paese, senza un lockdown nazionale»

«Dicembre dev’essere il mese che ci fa mettere in sicurezza il Paese senza fare un lockdown nazionale». Lo ha detto il ministro per gli Affari…

2 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia