Via libera dalla Ragioneria dello Stato a decreto con “quota 100” e reddito di cittadinanza | T-Mag | il magazine di Tecnè

Via libera dalla Ragioneria dello Stato a decreto con “quota 100” e reddito di cittadinanza

La Ragioneria generale dello Stato ha approvato il cosiddetto “decretone”, contenente le norme per le due misure fortemente volute da Lega e Movimento 5 Stelle, il reddito di cittadinanza e “quota 100”. Lo ha reso noto il ministro dell’Economia, Giovanni Tria. Per quanto riguarda i tempi «ci sono stati affinamenti nel testo ma nel merito, non riguardano problemi di ragioneria». «Non ci sono blocchi nel “decretone”. Né da parte della ragioneria né per quanto riguarda la bollinatura. Fino all’ultimo si è cercato di affinare il testo e le misure, sono abbastanza complesse», ha detto il ministro Tria.

 

Scrivi una replica

News

Giovannini: “50miliardi per trasporti e infrastrutture: la metà saranno spesi per il Sud”

Nell’ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza ai trasporti e alle infrastrutture sono destinati 50 miliardi , di cui la metà al Sud. Lo…

16 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 63,37 dollari al barile e Brent a 67,33 dollari

All’avvio dei mercati asiatici il greggio texano Wti è stato scambiato 63,37 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 67,33 dollari.…

16 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stellantis, vendite a marzo 2021 in aumento del 141% rispetto allo stesso mese del 2020

Il gruppo Stellantis ha venduto 292.149 auto a marzo 2021, il 140,9% in più rispetto a marzo 2020. Nel primo trimestre le immatricolazioni sono 669.676,…

16 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mercato auto, a marzo 2021 vendite in aumento del 62,7% rispetto a marzo 2020

Stando ai dati dell’Acea, l’associazione dei costruttori europei, a marzo in Unione Europea, Paesi Efta e Regno Unito sono state vendute 1.387.924 auto, il 62,7%…

16 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia