Italia in recessione tecnica, Pil -0,2% nel quarto trimestre del 2018 | T-Mag | il magazine di Tecnè

Italia in recessione tecnica, Pil -0,2% nel quarto trimestre del 2018

Nel quarto trimestre 2018 si stima che il Pil sia diminuito dello 0,2% rispetto al trimestre precedente (+0,1% in termini tendenziali). La variazione acquisita per il 2019 è pari a -0,2%
di Redazione

Confermati i timori di recessione tecnica, già paventati dalla Banca d’Italia. Nel quarto trimestre del 2018 – dato peraltro annunciato nella giornata di ieri, mercoeledì 30 gennaio, dal premier Giuseppe Conte – si stima che il prodotto interno lordo (Pil), espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2010, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, sia diminuito dello 0,2% rispetto al trimestre precedente e sia aumentato dello 0,1% in termini tendenziali. «Il quarto trimestre del 2018 – ricorda l’Istat – ha avuto una giornata lavorativa in meno rispetto al trimestre precedente e due giornate lavorative in più rispetto al quarto trimestre del 2017».

La variazione congiunturale – viene spiegato dall’Istituto nazionale di statistica – è la sintesi di una diminuzione del valore aggiunto nel comparto dell’agricoltura, silvicoltura e pesca e in quello dell’industria e di una sostanziale stabilità dei servizi. Dal lato della domanda, vi è un contributo negativo della componente nazionale (al lordo delle scorte) e un apporto positivo della componente estera netta.

Nel 2018 il Pil corretto per gli effetti di calendario è aumentato dello 0,8%. La variazione annua del Pil stimata sui dati trimestrali grezzi è invece pari all’1% (nel 2018 vi sono state tre giornate lavorative in più rispetto al 2017). Si sottolinea che i risultati dei conti nazionali annuali per il 2018 saranno diffusi il prossimo 1° marzo, mentre quelli trimestrali coerenti con i nuovi dati annuali verranno presentati il 5 marzo. La variazione acquisita per il 2019 è pari a -0,2%.

(fonte: Istat)

 

Scrivi una replica

News

Istat: «A settembre inflazione ancora negativa: -0,5%»

«Secondo le stime preliminari, nel mese di settembre 2020 l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, registra una…

30 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Francia, l’autore dell’attacco di Parigi è stato accusato di terrorismo

Zaheer Hassan Mehmood, il 25enne pakistano che il 25 settembre ha accoltellato due persone a Parigi, vicino alla vecchia redazione del giornale satirico francese Charlie…

30 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, nel mondo contagiate 33,6 milioni di persone

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 33.673.556 A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

30 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Eurozona, Lagarde chiede una revisione dell’obiettivo della Bce sull’inflazione

«Era adeguato a un periodo in cui la BCE stava cercando di affermare la propria credibilità e un’inflazione troppo alta era la principale preoccupazione». Lo…

30 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia