Egitto: auto provoca esplosione davanti a un ospedale al Cairo, morti e feriti | T-Mag | il magazine di Tecnè

Egitto: auto provoca esplosione davanti a un ospedale al Cairo, morti e feriti

Il bilancio, al momento, è di almeno 19 morti e circa 30 feriti. A provocarli, un’esplosione avvenuta nella notte tra domenica e lunedì all’Istituto nazionale per il cancro del Cairo (causata da un’automobile lanciata contromano ad alta velocità contro altre vetture, che erano davanti all’edificio), il più importante ospedale oncologico, ubicato non distante da piazza Tahrir. Almeno 54 pazienti dell’ospedale – riferisce il ministero della Sanità – sono stati trasferiti in altre strutture quali gli ospedali di Mahad Nasser e Hermel. Avviata un’inchiesta, le autorità hanno dichiarato lo stato di allerta.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus: a livello mondiale, i contagi hanno superato i 242,6 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 242.648.151. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

22 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mercato auto, Acea: «Nel terzo trimestre, le auto ibride hanno superato il diesel per la prima volta»

Nel terzo trimestre del 2021, nell’Unione europea, le immatricolazioni di autovetture ibride elettriche (Hev) hanno rappresentato il 20,7% del mercato complessivo. Lo ha reso noto…

22 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, Draghi: «Sulla Polonia, non ci sono alternative: le regole sono chiare»

Sulla Polonia «non ci sono alternative: le regole sono chiare». Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo nel corso della conferenza stampa…

22 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Energia, Draghi: «Dobbiamo proteggere tutti i Paesi dell’Ue in egual misura»

Sull’energia «siamo stati espliciti con la necessità di preparare subito uno stoccaggio integrato con le scorte strategiche. Dobbiamo proteggere tutti i Paesi dell’Unione europea in egual…

22 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia