Brexit, Corte suprema britannica giudica illegittima sospensione lavori Parlamento | T-Mag | il magazine di Tecnè

Brexit, Corte suprema britannica giudica illegittima sospensione lavori Parlamento

La sospensione dei lavori del Parlamento britannico, voluta dal premier Boris Johnson, è stata dichiarata illegittima dalla Corte suprema britannica. La sentenza è stata emessa all’unanimità dagli undici giudici della Corte. Il Parlamento britannico quindi va considerato ancora in attività e puoi tornare a riunirsi in qualsiasi momento. Favorevole ad uscita del Regno Unito dall’Unione europea a qualsiasi costo, anche senza un accordo con Bruxelles, Johnson ha chiesto la sospensione del Parlamento, per cinque settimane, per non consentire ai suoi avversari di impedire l’uscita automatica fissata per il 31 ottobre.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, nel mondo oltre 31 milioni di contagi

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 31.079.041 A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

21 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Inail: «Ad agosto, 27 morti per contagi sul posto di lavoro»

Al 31 agosto 2020, i contagi da coronavirus sul lavoro sono stati 52.209 «con un’incidenza del 19,4% rispetto al totale dei contagiati nazionali». Lo ha reso noto l’INAIL,…

21 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Oms: «L’Italia ha dimostrato che anche la situazione peggiore si può invertire»

Nel corso dell’emergenza sanitaria, «l’Italia è stata un esempio scintillante di come, con unità nazionale e solidarietà, impegno comune e umiltà, anche la situazione peggiore…

21 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regionali e referendum taglio parlamentari, nel primo giorno di votazioni affluenza al 40%

Nel primo giorno di votazione, l’affluenza è stata del 39,38% per il referendum per il taglio dei parlamentari e del 41,37% nelle quattro regioni –…

21 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia