«Monitor Italia», il consenso ai partiti e la fiducia nel governo | T-Mag | il magazine di Tecnè

«Monitor Italia», il consenso ai partiti e la fiducia nel governo

Cala la fiducia nell’esecutivo questa settimana. Lega primo partito, ma in lieve diminuzione. Pd e M5s recuperano: i risultati del sondaggio Tecnè-Dire

di Redazione

La fiducia nel governo Conte arretra questa settimana rispetto alle rilevazioni del 4 ottobre. Esprime fiducia il 31,5% degli intervistati (erano il 32,6% la settimana scorsa), il 54,9% esprime al contrario un giudizio negativo (senza opinione il 13,6%). È quanto emerge dall’ultimo Monitor Italia, sondaggio nato dalla collaborazione tra l’istituto di ricerca Tecnè e l’Agenzia Dire.

Nelle intenzioni di voto rilevate da Tecnè, la Lega cala lievemente: dal 31,4% del 4 ottobre passa ora al 31,2%, mentre il M5S guadagna lo 0,2% (attestandosi al 20%). Meglio fa il Partito democratico che sale di un punto percentuale (20,7%). Forza Italia scende al 7,7% e Fratelli d’Italia al 7,6%. Perde qualche consenso anche Italia Viva (4%, -0,5%), i Verdi scendono all’1,9% e +Europa sale all’1,9%. La Sinistra si attesta all’1,7% (altri partiti al 3,3%). L’area dell’astensione/incerti si colloca al 43,9% (+0,4% rispetto al 4 ottobre).

NOTA METODOLOGICA
Campione di 1.000 casi, rappresentativo della popolazione maggiorenne italiana, articolato per sesso, età, area geografica
Estensione territoriale: intero territorio nazionale
Interviste il 10-11 ottobre 2019 con metodo Cati, Cami, Cawi
Totale contatti: 4.911 (100%) – rispondenti: 1.000 (20,4%) – rifiuti/sostituzioni: 3.911 (79,6%)
Margine di errore +/-3,1%
Soggetto che ha realizzato il sondaggio: Tecnè srl
Committente: Agenzia DIRE
Il documento completo sul sito: sondaggipoliticoelettorali.it

 

Scrivi una replica

News

Germania, la Linke entra al Bundestag

Malgrado il 4,9% ottenuto, la Linke (partito di sinistra), entra nel Bundestag grazie ai tre mandati su cinque. Stando alla nuova distribuzione di forze, nella…

27 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Scholz: “La Germania è stabile”

“La Germania è sempre stabile”. Lo ha affermato Olaf Scholz, aspirante cancelliere dell’Spd, in conferenza stampa a Berlino, commentando i risultati delle elezioni e le…

27 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gran Bretagna, in Labour nuove regole per la nomenclatura

La riforma del regolamento interno ai Labour che forza il peso della nomenclatura ci sarà. Decisiva per ottenere la vittoria di misura è stata l’adesione…

27 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, vince la Spd ma Cdu non cede. Merkel in carica fino al nuovo governo

Per la prima volta nel dopoguerra, i due maggiori partiti della Germania sono sotto la soglia del 30%. Infatti, il conteggio ufficiale provvisorio della Commissione…

27 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia