«Tra 30 anni cinque miliardi di persone non avranno accesso a cibo e acqua» | T-Mag | il magazine di Tecnè

«Tra 30 anni cinque miliardi di persone non avranno accesso a cibo e acqua»

Se l’umanità non farà nulla per tutelare l’ambiente, nei prossimi 30 anni almeno cinque miliardi persone rischiano di non avere accesso al cibo e all’acqua. Tra le regioni del pianeta maggiormente a rischio Africa e l’Asia meridionale. Lo sostiene uno studio pubblicato sulla rivista Science. A realizzarlo un gruppo internazionale coordinato da Rebecca Chaplin-Kramer, dell’Università americana di Stanford. L’analisi sottolinea anche che centinaia di milioni di abitanti delle zone costiere potrebbero essere esposti alla minaccia di tempeste e uragani.

 

Scrivi una replica

News

Filorussi: «Dopo referendum passiamo ad una nuova fase della battaglia»

«Ora passiamo a una nuova fase di combattimenti come parte della Federazione Russa». Lo ha detto il capo della sedicente repubblica di Donetsk, Denis Pushilin,…

28 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bce: «Bisogna agire contro l’inflazione con una stretta monetaria»

«La Bce deve agire contro l’inflazione con una stretta monetaria anche di fronte all’impatto sulla crescita, altrimenti ci sarà un danno per l’economia ancora maggiore».…

28 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: «Pronti ad un’indagine congiunta su Nord Stream»

«La Russia è pronta a considerare le richieste per un’indagine congiunta sulle cause dell’incidente al Nord Stream se arriveranno dai Paesi europei». E’ quanto affermato…

28 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, uragano Ian a categoria 4 estremamente pericoloso per gli esperti

L’uragano Ian di categoria 4 che si sta abbattendo sulle coste della Florida, è stato definito dagli esperti del Centro nazionale uragani come estremamente pericoloso.…

28 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia