Travolta dai debiti, WeWork salvata da SoftBank | T-Mag | il magazine di Tecnè

Travolta dai debiti, WeWork salvata da SoftBank

WeWork – start-up di coworking – potrà contare su un piano di salvataggio da 9,5 miliardi di dollari. A raccogliere i fondi è stato Softbank, il conglomerato nipponico già azionista della società, che adesso entrerà in possesso dell’80% del capitale azionario. WeWorking era sul punto di fallire, dopo aver tentato un disastroso tentativo di quotazione. Attualmente viene valutata poco meno 8 miliardi di dollari. Il piano prevede un nuovo finanziamento da 5 miliardi, l’offerta di rilevare fino a 3 miliardi di dollari di azioni dagli attuali azionisti e l’impegno ad accelerare un prestito da 1,5 miliardi in modo da fornire WeWork «liquidità significativa per accelerare il cammino della società verso la redditività e flussi di cassa positivi». Tra le altre cose, l’intesa prevede l’allontanamento del fondatore e ceo di WeWork, Adam Neumann. Neumann, a cui andranno 1,2 miliardi di dollari per le sue azioni, 185 milioni di “consulting fee” e un finanziamento da 500 milioni, dovrà abbandonare il consiglio di amministrazione, lasciando il poso al presidente esecutivo di Softbank Marcelo Claure.

 

Scrivi una replica

News

Olanda, si dimette la ministra degli Esteri

Sigrid Kaag, ministra degli esteri dell’Olanda, si è dimessa in seguito alla decisione della camera bassa del Parlamento che ha approvato una mozione contro il…

17 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, secondo i sondaggi cala l’approvazione all’operato di Joe Biden

Secondo i sondaggi americani, l’approvazione all’operato di Joe Biden è scesa a settembre al 45% rispetto al 54% di aprile. A pesare è la decisione…

17 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Rientrati i tre astronauti cinesi dopo la missione record di tre mesi

Sono rientrati i tre astronauti cinesi partiti lo scorso giugno per la stazione spaziale Tiangong. La loro missione è durata tre mesi ed è stata…

17 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Di Maio: “Serve una Difesa europea”

“Il ritiro Usa dall’Afghanistan e l’accordo per la fornitura di sottomarini nucleari all’Australia da parte di Usa e Gb mostrano l’urgenza di lanciare una vera…

17 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia