Ex Ilva, Salvini: «Il governo dovrebbe tornare indietro e chiedere scusa» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ex Ilva, Salvini: «Il governo dovrebbe tornare indietro e chiedere scusa»

«Ex Ilva? Il governo dovrebbe tornare indietro e chiedere scusa. Mi sorprende la stupidità del governo». Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, commentando, nel corso della trasmissione radiofonica, Barba & Capelli, in onda su Radio Crc, commentando la gestione del dossier Ilva da parte dell’esecutivo, dopo la decisione di ArcelorMittal di lasciare lo stabilimento siderurgico di Taranto.  «ArcelorMittal lo aveva già detto quando c’eravamo noi della Lega al governo, tanto che nel decreto arrivato in Aula lo scudo penale per l’azienda c’era. Prima di mettere a rischio il lavoro di decine di migliaia di operai uno ci deve pensare. Poi in Aula hanno messo la fiducia su un emendamento, che è passato col voto di Pd, M5s, Renzi e LeU. Hanno tolto la tutela penale per ArcelorMittal e adesso si stupiscono per la decisione dell’azienda», ha aggiunto Salvini.

 

Scrivi una replica

News

Cybersicurezza, Palazzo Chigi: «Nell’attacco non sono stati colpiti settori critici»

«In merito all’attacco hacker verificatosi su scala mondiale, la riunione tenuta stamane a Palazzo Chigi, coordinata dal Sottosegretario con la delega alla Cybersecurity Alfredo Mantovano,…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Benzinai, sanzioni da 200 a 200mila euro per chi viola gli obblighi di comunicazione dei prezzi

Sanzioni da 200 a 2mila euro, a seconda del fatturato, per chi viola gli obblighi di comunicazione ed esposizione dei prezzi dei carburanti. E’ quanto…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Carburanti, prezzi ancora in calo

Nonostante l’embargo al petrolio russo continuano a calare i prezzi dei carburanti. Nel dettaglio, in base all’elaborazione di Qe dei dati comunicati dai gestori all’Osservaprezzi…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Terremoto Turchia-Siria, Zelensky: «Pronti a fornire assistenza»

«Siamo al fianco del popolo turco in questo momento difficile. Siamo pronti a fornire l’assistenza necessaria per superare le conseguenze del disastro», ha dichiarato Zelensky…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia