Emergenza sanitaria ed economica, ecco cosa pensano gli italiani | T-Mag | il magazine di Tecnè

Emergenza sanitaria ed economica, ecco cosa pensano gli italiani

Il coronovirus preoccupa, ma c’è maggiore apprensione per l’economia. Fiducia nel sistema sanitario. Intenzioni di voto: cala leggermente la Lega, cresce Fratelli d’Italia. I risultati del sondaggio Tecnè di questa settimana per l’Agenzia Dire

di Redazione

Il 76% degli italiani ammette di essere preoccupato dall’emergenza Covid-19 (22% risponde molto, il 54% abbastanza). Il 42% indica sia le conseguenze economiche che i rischi sanitari quali elementi di preoccupazione, mentre il 32% si esprime soprattutto per le prime e il 18% soprattutto per i rischi santitari per se stessi e per i propri familiari. È quanto emerge dall’ultimo Monitor Italia realizzato dall’istituto di ricerca Tecnè per l’Agenzia Dire. Con i focolai che si sono sviluppati nei giorni scorsi nel Nord Italia, la crisi sanitaria per il coronavirus è motivo di apprensione e attenzione mediatica. Il 76% degli intervistati esprime giudizi positivi sulla gestione dell’emergenza, sono negativi nel 22% dei casi. La situazione si ribalta, però, rispetto ai giudizi sulla gestione dei rischi economici. In questo caso quelli negativi sono il 53% e quelli positivi il 29% (non sa il 18%). Più equilibrati i pareri sulla gestione della comunicazione: per il 49% si è trattato di eccessivo allarmismo, per il 46% di allarme motivato. Tecnè ha poi chiesto agli italiani di indicare dove si sentirebbero più sicuri. La maggioranza (81%) risponde in Italia, che ha la sanità migliore e controlli più accurati, appena l’11% risponde in un paese estero dove ci sono meno casi (non sa l’8%).

L'emergenza sanitaria

IL CONSENSO AI PARTITI E LA FIDUCIA NEL GOVERNO
La Lega perde lo 0,4% rispetto all’ultima rilevazione e si attesta ora al 30,2% (-0,4%). Cresce il Pd che dal 21,2% della scorsa settimana balza al 21% (+0,2%), mentre torna a salire leggermente il M5s (13,4%, +0,1%). Continua, invece, la crescita di Fratelli d’Italia che dal 12,6% balza al 13,1% (+0,5%). Forza Italia si colloca al 7,1% (stabile rispetto alla scorsa settimana), mentre Italia Viva registra un lieve calo, al 3,6% (-0,3%). La Sinistra sale al 2,6% (+0,1%), Azione scende al 2,1% (-0,3%), +Europa sale all’1,8% (+0,1%) e i Verdi scendono all’1,5% (-0,1%). Gli altri partiti raccolgono il 3,4% delle preferenze (+0,1%). L’area dell’astensione e degli incerti si attesta al 41,5% (+0,5%).

Questa settimana la quota di quanti dicono di non aver fiducia nel governo si attesta al 65,7%, in diminuzione dalla precedente rilevazione, quando si attestava al 67,2%. Sale, contestualmente, la percentuale di chi dichiara di avere fiducia nell’esecutivo (passa al 28,3% dal precedente 27,1%). Senza opinione il 6%.

NOTA METODOLOGICA
Campione di 1.000 casi, rappresentativo della popolazione maggiorenne italiana, articolato per sesso, età, area geografica
Estensione territoriale: intero territorio nazionale
Interviste effettuate il 27-28 febbraio 2020 con metodo Cati, Cami, Cawi
Totale contatti: 4.969 (100%) – rispondenti: 1.000 (20,1%) – rifiuti/sostituzioni: 3.969 (79,9%)
Margine di errore +/-3,1%
Soggetto che ha realizzato il sondaggio: Tecnè srl
Committente: Agenzia DIRE
Il documento completo sul sito: sondaggipoliticoelettorali.it

 

Scrivi una replica

News

Vaccini, nel mondo somministrate 4,18 miliardi di dosi

Sono più di 4,18 miliardi le dosi di vaccino anti Covid-19 somministrate in tutto il mondo, con il nostro Paese al quarto posto per la…

2 Ago 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Strage di Bologna, Mattarella: «Colpo al cuore della Repubblica»

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione del 41° anniversario della strage di Bologna, ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Quarantuno anni fa la città…

2 Ago 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Covid-19, Oms: superati i 60 milioni di contagi in Europa

Secondo le ultime stime dell’Organizzazione mondiale della sanità, in Europa i contagi da Covid-19 hanno superato quota 60 milioni. «La fine della pandemia non è…

2 Ago 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coldiretti: da maltempo danni per decine di milioni di euro

Sale a decine di milioni di euro il conto dei danni nelle campagne in una pazza estate l’ultima perturbazione che ha investito a macchia di…

2 Ago 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia