Covid-19: l’emergenza fa crescere lo scetticismo verso l’UE | T-Mag | il magazine di Tecnè

Covid-19: l’emergenza fa crescere lo scetticismo verso l’UE

Per l’88% degli intervistati da Tecnè per il Monitor Italia realizzato in collaborazione con l’Agenzia Dire, l’Europa non sta aiutano l’Italia. Il 67% ritiene uno svantaggio far parte dell’Unione europea

di Redazione

Secondo il 74% degli intervistati da Tecnè per il Monitor Italia realizzato in collaborazione con l’Agenzia Dire, le misure fin qui varate per il contenimento dell’emergenza Covid-19 sono commisurate alla situazione. Il 13% le ritiene troppo deboli, il 5% eccessive, l’8% non sa.

Il ruolo dell’Europa rispetto all’emergenza è un tema scottante, al punto che gli egoismi emersi in queste ore, la posizione espressa dalla presidente della BCE, Christine Lagarde (nonostante adesso la linea comune sia che i paesi membri potranno spendere quanto necessario per fronteggiare la crisi sanitaria), fanno crescere un clima euroscettico. Secondo l’88% degli intervistati, infatti, l’Unione europea non sta aiutando l’Italia e il 67% ritiene sia uno svantaggio far parte dell’UE. A novembre 2018 quanti esprimevano la stessa opinione rappresentavano il 47% del campione.

NOTA METODOLOGICA
Campione di 1.000 casi, rappresentativo della popolazione maggiorenne italiana, articolato per sesso, età, area geografica
Estensione territoriale: intero territorio nazionale
Interviste effettuate il 12-13 marzo 2020 con metodo Cati, Cami, Cawi
Totale contatti: 4.504 (100%) – rispondenti: 1.000 (22,2%) – rifiuti/sostituzioni: 3.504 (77,8%)
Margine di errore +/-3,1%
Soggetto che ha realizzato il sondaggio: Tecnè srl
Committente: Agenzia DIRE
Il documento completo sul sito: sondaggipoliticoelettorali.it

 

1 Commento per “Covid-19: l’emergenza fa crescere lo scetticismo verso l’UE”

Scrivi una replica

News

Ucraina, Zelensky: «La Russia deve essere riconosciuta come uno stato sponsor del terrorismo»

«La Russia deve essere riconosciuta come uno stato sponsor del terrorismo. Il mondo può e quindi deve fermare il terrore russo». Lo ha scritto su…

28 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Draghi: «Ci ritroviamo con una Ue più unita, una NATO più unita»

«Gli effetti di questa guerra sono imprevedibili, ci ritroviamo con una Ue più unita, una NATO più unita e probabilmente più grande: i Paesi cercano…

28 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Vladimir Putin non sarà presente al prossimo G20»

«Vladimir Putin non sarà presente al prossimo G20». Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, esclude la presenza del leader del Cremlino, al prossimo G20…

28 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Siccità, Curcio: «Stato d’emergenza, dopo che saranno decise le misure»

«Lo stato di emergenza» a causa della siccità «è un atto del governo e si farà quando avremo le idee chiare sulle misure» da applicare.…

28 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia