L’impatto delle misure restrittive su feste pasquali e ponti | T-Mag | il magazine di Tecnè

L’impatto delle misure restrittive su feste pasquali e ponti

Secondo il Codacons i consumi alimentari subiranno una diminuzione del 25% rispetto all’anno scorso. Per Coldiretti lo stop agli spostamenti costerà al turismo otto miliardi di euro

di Redazione

Le misure restrittive, introdotte per contenere la diffusione del coronavirus – proprio da ieri, giovedì 9 aprile, infatti, sono stati intensificati i controlli delle forze di Polizia per scovare gli irresponsabili pronti a violare la quarantena –, costringeranno gli italiani a non lasciare le loro abitazioni, rendendo le festività pasquali inevitabilmente diverse dagli anni passati. 

Una Pasqua “casalinga” e all’insegna del risparmio: secondo uno studio del Codacons, i consumi alimentari subiranno una diminuzione del 25% rispetto all’anno scorso, che in termini assoluto significa una sforbiciata di 300 milioni. Quest’anno, gli italiani sborseranno 900 milioni di euro, pari a circa 34,6 euro a famiglia. Alcune voci di spesa risentiranno maggiormente del calo dei consumi: uova e colombe, ad esempio, troveranno posto solo sui tavoli di 6 famiglie su dieci. 

La spesa per i prodotti dolciari passerà dai 400 milioni dell’anno scorso ai 240 milioni, pari al 40% in meno. Gli italiani rinunceranno anche all’agnello, piatto tipico pasquale: il Codacons stima che i consumi passeranno dalle 5.000 tonnellate alle 3.200, il 35% in meno.

Altro allarme è poi arrivato dalla Coldiretti. Secondo l‘associazione di categoria degli agricoltori lo stop agli spostamenti – «necessario ma doloroso», sottolinea Coldiretti – verso seconde case, parenti, amici, vacanze o gite fuori porta che interessa la stragrande maggioranza degli italiani che tradizionalmente escono di casa per i ponti Pasqua ed di primavera del 25 aprile e primo maggio, che quest’anno cadono rispettivamente di sabato e venerdì, costerà circa otto miliardi di euro. 

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus: a livello mondiale, i contagi hanno superato i 242,6 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 242.648.151. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

22 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mercato auto, Acea: «Nel terzo trimestre, le auto ibride hanno superato il diesel per la prima volta»

Nel terzo trimestre del 2021, nell’Unione europea, le immatricolazioni di autovetture ibride elettriche (Hev) hanno rappresentato il 20,7% del mercato complessivo. Lo ha reso noto…

22 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, Draghi: «Sulla Polonia, non ci sono alternative: le regole sono chiare»

Sulla Polonia «non ci sono alternative: le regole sono chiare». Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo nel corso della conferenza stampa…

22 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Energia, Draghi: «Dobbiamo proteggere tutti i Paesi dell’Ue in egual misura»

Sull’energia «siamo stati espliciti con la necessità di preparare subito uno stoccaggio integrato con le scorte strategiche. Dobbiamo proteggere tutti i Paesi dell’Unione europea in egual…

22 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia