Eurozona, BCE: prospettive di crescita orientate al ribasso | T-Mag | il magazine di Tecnè

Eurozona, BCE: prospettive di crescita orientate al ribasso

Grazie ad un allentamento delle misure di contenimento l’attività dell’Eurozona dovrebbe riprendersi nel III trimestre, ma sulle prospettive pesano i timori di un ritorno dei contagi di Covid-19

di Redazione

L’attività dell’area dell’euro dovrebbe riprendersi nel terzo trimestre poiché le misure di contenimento si sono ulteriormente allentate, supportate da condizioni di finanziamento favorevoli, un orientamento fiscale espansivo e una ripresa dell’attività globale, sebbene l’incertezza sulla velocità e l’entità complessive della ripresa rimangano elevate. È quanto si legge nei verbali della BCE della riunione del Consiglio direttivo del 15 e del luglio, ma pubblicati oggi.

«In generale – si legge ancora -, l’entità della contrazione e della ripresa dipenderà in modo cruciale dalla durata e dall’efficacia delle misure di contenimento, dal successo delle politiche volte a mitigare l’impatto negativo su redditi e occupazione e dalla misura in cui la capacità di offerta e la domanda interna saranno permanentemente colpiti».

Nel complesso, secondo il Consiglio direttivo «l’equilibrio dei rischi per le prospettive di crescita dell’area dell’euro rimane orientato al ribasso al ribasso» e secondo la stima flash della Commissione europea, l’inflazione annuale IAPC dell’area dell’euro è aumentata allo 0,3% a giugno, dallo 0,1% di maggio, riflettendo principalmente un’inflazione meno negativa dei prezzi dell’energia.

Ciononostante, sulla base dei prezzi attuali e sui future del petrolio e tenendo conto della riduzione temporanea dell’aliquota IVA tedesca, è probabile che l’inflazione complessiva diminuisca nuovamente nei prossimi mesi prima di riprendersi all’inizio del 2021.

In un altro passaggio dei verbali si legge poi che «parallelamente al contenimento in atto del virus e all’allentamento delle misure di lockdown, si sono registrati segnali di una prima ripresa dei consumi, mentre in alcuni paesi si è avuto un significativo rimbalzo della produzione industriale», ma sulle prospettive futuro pesano comunque i timori di un ritorno dei contagi.

 

Scrivi una replica

News

Eurozona, Lagarde: «Il passo della normalizzazione dei tassi verrà fatto con gradualità»

«Vista l’incertezza che affrontiamo, il passo della normalizzazione dei tassi non può essere definito ex ante» ma verrà fatto con «gradualità e opzionalità». Lo ha…

28 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Banca d’Italia: «Le dimissioni di Visco non sono all’ordine del giorno»

«Non è all’ordine del giorno». Così la Banca d’Italia smentisce le possibili dimissioni anticipate del governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, annunciate dal Foglio. Al…

28 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Tennis, Berrettini positivo al Covid-19: abbandona Wimbledon

Matteo Berrettini, probabilmente il tennista Azzurro più forte in circolazione, non potrà partecipare al torneo di Wimbledon, uno degli appuntamenti tennistici più attesi dell’anno. Il…

28 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

G20, Putin parteciperà al vertice in programma il 15 e il 16 novembre in Indonesia

Il presidente russo, Vladimir Putin, potrebbe partecipare al G20, che si terrà il 15 e il 16 novembre sull’isola di Bali, in Indonesia. Il leader…

27 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia