Il trend dei nuovi contagi in Europa | T-Mag | il magazine di Tecnè

Il trend dei nuovi contagi in Europa

A livello globale si contano quasi 26 milioni di casi positivi al coronavirus, l’Europa ha registrato un aumento dei contagi, e in Italia la situazione è migliore che negli altri paesi membri UE

di Redazione

Mentre nel mondo si contano ormai 25,7 milioni di contagi da coronavirus, in Italia continua il calo, scendendo sotto quota mille: l’incremento nelle ultime 24 ore è stato di 978, rispetto ai 1.365 di domenica 30 agosto. L’aumento dei nuovi contagi si è avuto a seguito delle vacanze, di un ritorno alla vita “normale” dopo il lockdown e, soprattutto, una minor percezione del rischio durante tutta l’estate. La situazione sta tornando a preoccupare, non solo l’Italia, infatti nonostante il numero dei casi sia aumentato rispetto a qualche settimana fa , la situazione a livello di nuovi contagiati è migliore di quella di molti altri paesi europei che hanno allentato prima le regole per contenere l’epidemia e il lockdown.

Secondo i dati elaborati nelle ultime due settimane dall’European Center for Disease Prevention and Control, la media europea è di 46 contagi ogni 100 mila abitanti,  il dato italiano è molto al di sotto, 20 positivi registrati ogni 100 mila abitanti. A livello europeo, nelle ultime due settimane solo sei paesi hanno avuto meno nuovi casi per 100 mila rispetto all’Italia: Norvegia, Finlandia, Estonia, Lettonia, Lituania e Ungheria

In Croazia si registrano 80 positivi ogni 100 mila, in Romania 84 e in Francia 82. Proprio la Francia venerdì 28 agosto ha registrato il secondo dato più alto da inizio pandemia, 7.379 nuovi contagi, che sono scesi a poco più di 6 mila lunedì e circa tre mila ieri. La situazione nel paese sembra essere però meno grave di marzo e aprile poiché i nuovi contagiati sono mediamente più giovani e asintomatici, i casi di malati ricoverati sono sotto controllo, mentre i casi mortali non sono numerosi. Secondo il governo però questo aumento dei casi sarebbe da ricondurre ad un maggior numero di tamponi effettuati. Nonostante ciò, il presidente Macron non ha escluso la possibilità di un secondo lockdown.

Peggiore la situazione in Spagna, paese in cui secondo le statistiche dell’European Centre for Disease Prevention and Control ci sono 205 nuovi positivi ogni 100 mila abitanti, il dato più alto d’Europa. Anche in questo caso però, come in Francia e in Italia, la situazione ospedaliera è sotto controllo, infatti solo il 5% dei posti letto negli ospedali è occupato da pazienti affetti da coronavirus. L’aumento dei casi in Unione europea ha riguardato anche Germania e Regno Unito, paese in cui i dati aggiornati alla giornata di domenica contano 1.715 nuovi contagi.

Mentre in Germania, dove permane il divieto di grandi eventi e dove il governo ha sconsigliato viaggi nei paesi a rischio, i nuovi casi sono stati 610 nell’ultimo aggiornamento relativo a domenica  secondo il Robert Koch Institute, in calo rispetto ai 1.500 rilevati la settimana precedente.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Speranza: «Da gennaio, via alla campagna vaccinale»

In Italia, la campagna vaccinale contro il coronavirus inizierà a gennaio. Lo ha annunciato il ministro della Salute, Roberto Speranza, illustrando al Senato la strategia…

2 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, Biden: «Con la Cina, non farò mosse immediate»

«La migliore strategia per la Cina, credo, è quella che mette tutti i nostri alleati sulla stessa lunghezza d’onda. Sarà una delle principali priorità per…

2 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Hong Kong, Wong condannato a 13 mesi di carcere

Joshua Wong, tra i principali leader del movimento pro democrazia di Hong Kong, è stato condannato a 13 mesi e mezzo di carcere per aver…

2 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Libri. «Piovono bombe», un gioco di incastri nell’ultimo romanzo di Iannaccone

L’autore ne parlerà giovedì 13 dicembre in diretta streaming La crisi siriana sullo sfondo, ma anche la ricerca del successo. Nello specifico quello in ambito…

2 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia