Caso Navalny, la NATO: «Mosca riveli in maniera totale il programma Novichok» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Caso Navalny, la NATO: «Mosca riveli in maniera totale il programma Novichok»

La Russia deve rivelare «in maniera totale il programma Novichok all’OPAC», l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche. A chiederlo è stato il segretario generale della NATO, Jens Stoltenberg, dichiarando de facto la decisione di condividere la ricostruzione dei fatti realizzata dalla Germania. Secondo il governo tedesco, Alexei Navalny, uno dei principali esponenti dell’opposizione russa, è stato avvelenato con un agente nervino, il Novichok, lo stesso usato, senza successo, nel 2018 contro l’ex spia russa Sergei Skripal, che passò informazioni all’intelligence britannica, e sua figlia Yulia: un’indagine britannica stabilì il coinvolgimento di tre membri dell’intelligence militare russa, ma anche in quel caso Mosca negò ogni accusa.

 

Scrivi una replica

News

Elezioni Russia, Putin: “Bene Russia Unita, ha confermato la leadership”

“Il partito ha affrontato il compito di confermare la sua leadership, il compito è stato ovviamente realizzato”. Lo ha detto il presidente russo, Vladimir Putin,…

20 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Russia, sono almeno otto le vittime della sparatoria all’Università di Perm

Sono almeno otto le vittime della sparatoria avvenuta all’Università Statale di Perm, in Russia. Secondo i media a sparare sarebbe stato uno studente 18enne della…

20 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Fico:”Regole su Green Pass varranno anche per la Camera”

“Oggi, come è sempre stato, quello che accade fuori, accadrà dentro il Parlamento. Quindi le regole che varranno per fuori varranno per la Camera”. E’…

20 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, oggi parte la somministrazione della terza dose

Oggi al via alla somministrazione della terza dose del vaccino anti-covid19. Si parte dalle persone immunocompromesse, trapiantati e malati oncologici con determinate specificità. Si tratta…

20 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia