Stati Uniti, l’ambasciatore statunitense in Cina si è dimesso | T-Mag | il magazine di Tecnè

Stati Uniti, l’ambasciatore statunitense in Cina si è dimesso

L’ambasciatore americano in Cina, Terry Branstad, 73 anni, si è dimesso. Lo ha comunicato il segretario di Stato statunitense, Mike Pompeo, su Twitter. Nominato nel maggio 2017, non si conoscono le ragioni della sua decisione. Branstad ha «contribuito a riequilibrare le relazioni Usa-Cina in modo che siano orientate ai risultati, reciproche ed eque», ha sottolineato Pompeo.

 

Scrivi una replica

News

Premio Nobel per la Medicina 2022 allo svedese Svante Paabo

Il biologo svedese Svante Pääbo, 67 anni, ha ricevuto il premio Nobel per la Medicina 2022 «per le sue scoperte sul genoma degli ominini estinti…

3 Ott 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Iran, Khamenei: «Proteste organizzate dagli Stati Uniti»

I disordini in Iran sono stati «ideati e pianificati dagli Stati Uniti, dal falso e usurpatore regime sionista e dai loro seguaci». Così il leader…

3 Ott 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

«Nel 2021-’22 in Europa la più grande epidemia di aviaria di sempre»

Circa 2.500 focolai, 47,5 milioni di volatili abbattuti negli allevamenti, oltre 3.500 casi negli uccelli selvatici. Questi numeri restituiscono la portata dell’epidemia di influenza aviaria…

3 Ott 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Sindaco Melitopol: «Forze russe hanno iniziato la mobilitazione forzata»

«Le forze russe hanno iniziato la mobilitazione forzata della popolazione locale nel distretto occupato di Melitopol, nella regione di Zaporizhzhia (sud), appena annessa alla Russia…

3 Ott 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia