Effetto “rimbalzo” per l’economia, ma è più lento per i servizi | T-Mag | il magazine di Tecnè

Effetto “rimbalzo” per l’economia, ma è più lento per i servizi

Confcommercio si attende un recupero nel terzo trimestre, tuttavia l’indicatore dei consumi registra ad agosto un calo dell’8,7%

di Redazione 

A settembre il Pil crescerà del 2,6% su base mensile, dato che porterebbe la perdita rispetto allo stesso mese del 2019 a -6,8%. Di conseguenza, nel terzo trimestre il prodotto interno lordo crescerebbe del 10% sui tre mesi precedenti e risulterebbe in calo del 9,5% rispetto al periodo luglio-settembre 2019. È quanto si aspetta Confcommercio, che però ritiene anche che il recupero «non salverà molte imprese del terziario dalla chiusura». Un rimbalzo che non produrrà gli effetti sperati perché, quanto ai consumi, l’Indicatore di Confcommercio mette in luce per agosto un calo dell’8,7% rispetto allo stesso mese dello scorso anno (-0,5% per i beni e una situazione molto più complessa per i servizi: -23,3%).

«Nel confronto tra agosto 2020 e lo stesso mese del 2019 – scrive Confcommercio –, si comincia ad intravedere per alcuni segmenti, concentrati prevalentemente tra i beni, il ritorno della domanda in territorio positivo. La ripresa registrata nell’ultimo periodo non è peraltro adeguata a compensare la caduta di domanda osservata durante il lockdown. Va anche sottolineato come il confronto su base annua sia stato, in alcuni casi, condizionato da fattori eccezionali quali la differente tempistica dello svolgimento dei tradizionali saldi». 

Per quanto riguarda le autovetture, aggiunge l’associazione, l’incremento a due cifre riflette, oltre alla preferenza delle famiglie verso forme di mobilità individuale, il massiccio ricorso agli incentivi. Non va trascurato anche il fatto che agosto è storicamente, in coincidenza con le ferie estive, il mese con il più basso numero di immatricolazioni, situazione che quest’anno, viste le particolari condizioni, si è modificata. Più lento e difficile risulta il recupero sul versante della domanda per i servizi (-23,3% nel confronto annuo), in particolare, per i segmenti legati direttamente ed indirettamente al turismo (trasporto aereo, musei, ecc.).

 

Scrivi una replica

News

Spagna, a luglio l’inflazione è salita al 10,7% (+10% a giugno)

A luglio l’inflazione spagnola ha registrato un accelerazione rispetto al mese precedente: il dato si è attestato al +10,7% dal +10% di giugno. Le stime…

12 Ago 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito, a giugno PIL in calo dello 0,6%: meno delle attese

A giugno il Prodotto Interno Lordo del Regno Unito è calato dello 0,6%, meno delle attese che indicavano un -1,2%. Su base annua, l’economia britannica…

12 Ago 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Turismo, Bankitalia: la spesa dei turisti stranieri è quintuplicata

Tra marzo e maggio, secondo le tavole statistiche sul Turismo internazionale, elaborate da Bankitalia, la spesa dei turisti stranieri in Italia è quintuplicata rispetto allo…

12 Ago 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Siccità, in Inghilterra è stato dichiarato lo stato d’emergenza

Il Regno Unito ha dichiarato lo stato d’emergenza per la siccità che sta interessando l’Inghilterra. Coinvolta anche la capitale, Londra.…

12 Ago 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia