«Monitor Italia», il consenso ai partiti e la fiducia nel governo | T-Mag | il magazine di Tecnè

«Monitor Italia», il consenso ai partiti e la fiducia nel governo

Lega primo partito, Giorgia Meloni (FdI) la leader che raccoglie più giudizi positivi. Scende ancora la fiducia nel governo: i risultati dell’ultimo sondaggio Tecnè per l’Agenzia Dire

di Redazione

Se si votasse oggi, la Lega otterrebbe il 23,5%, in lieve discesa dall’ultima rilevazione (-0,3%). Registra una lieve diminuzione anche il Partito democratico, che si attesterebbe al 20,6% (-0,2%). Perde lo 0,1% Fratelli d’Italia, che passerebbe così al 17%, stabile il M5s (14,4%). È quanto emerge dal nuovo Monitor Italia di Tecnè per l’Agenzia Dire, diffuso il 7 novembre. Forza Italia si attesterebbe oggi al 7,8% (+0,2%), +0,1% Italia Viva, al 3,5%. La Sinistra otterrebbe il 3,4% (+0,1%). Azione si collocherebbe al 3,4% (+0,2%), +Europa salirebbe all’1,8% (+0,1%), mentre i Verdi si attesterebbero all’1,4% (-0,1%). Gli altri partiti raccoglierebbero il 3,2% delle preferenze. L’area dell’astensione e degli incerti si attesta al 45%, in crescita dello 0,9% rispetto alla settimana precedente.

La fiducia nel governo

Scende ancora la fiducia nel governo, secondo le stime del Monitor Italia Tecnè-Dire. La fiducia nel governo cala perciò al 31,4% dal 32,7% dell’ultima rilevazione, mentre la quota di quanti affermano di non averne si attesta ora al 63,5% (senza opinione il 5,1%).

Tra i membri del governo, il premier Giuseppe Conte è quello che raccoglie più giudizi positivi: il 38,6% esprime infatti fiducia nei suoi confronti. Seguono il ministro della Sanità Roberto Speranza con il 34,1% e quello dell’Economia Roberto Gualtieri con il 27,1%. La ministra dell’Interno Luciana Lamorgese si attesta al 26,6%, quello degli Esteri Luigi Di Maio al 20,2%. 

La fiducia nei leader dei principali partiti

È Giorgia Meloni di Fratelli d’Italia, la leader al primo posto per fiducia: 36,8%. A seguire, secondo il Monitor Italia di Tecnè-Dire, Matteo Salvini (Lega) al 31,1%, Nicola Zingaretti (Pd) al 24,6%, Silvio Berlusconi (Forza Italia) al 22,1%, Carlo Calenda (Azione) al 18,8%, Matteo Renzi (Italia Viva) al 14,4%, Vito Crimi (M5s) al 9,7%.

NOTA METODOLOGICA
Campione di 1.000 casi, rappresentativo della popolazione maggiorenne residente in Italia, articolato per sesso, età, area geografica
Estensione territoriale: intero territorio nazionale 
Interviste effettuate il 6 novembre 2020 con metodo cati – cawi
Margine di errore: 3,1%
Totale contatti: 6.304 (100%) – rispondenti: 1.000 (15,9%) – rifiuti/sostituzioni: 5.304 (84,1%)
Soggetto che ha realizzato il sondaggio: Tecnè srl
Committente: Agenzia Dire
Il documento completo sul sito: sondaggipoliticoelettorali.it

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Speranza: «Da gennaio, via alla campagna vaccinale»

In Italia, la campagna vaccinale contro il coronavirus inizierà a gennaio. Lo ha annunciato il ministro della Salute, Roberto Speranza, illustrando al Senato la strategia…

2 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, Biden: «Con la Cina, non farò mosse immediate»

«La migliore strategia per la Cina, credo, è quella che mette tutti i nostri alleati sulla stessa lunghezza d’onda. Sarà una delle principali priorità per…

2 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Hong Kong, Wong condannato a 13 mesi di carcere

Joshua Wong, tra i principali leader del movimento pro democrazia di Hong Kong, è stato condannato a 13 mesi e mezzo di carcere per aver…

2 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Libri. «Piovono bombe», un gioco di incastri nell’ultimo romanzo di Iannaccone

L’autore ne parlerà giovedì 13 dicembre in diretta streaming La crisi siriana sullo sfondo, ma anche la ricerca del successo. Nello specifico quello in ambito…

2 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia