Libri. «Piovono bombe», un gioco di incastri nell’ultimo romanzo di Iannaccone | T-Mag | il magazine di Tecnè

Libri. «Piovono bombe», un gioco di incastri nell’ultimo romanzo di Iannaccone

L’autore ne parlerà giovedì 13 dicembre in diretta streaming

La crisi siriana sullo sfondo, ma anche la ricerca del successo. Nello specifico quello in ambito musicale, veicolato da un programma televisivo, molto seguito, come X Factor. Sono le due storie parallele, in quello che appare come un gioco di incastri, di un fratello e una sorella, Diego e Marta. Il primo, rapito dai jihadisti nei pressi di Aleppo, la seconda alla ricerca di una vita sotto i riflettori. Piovono bombe è l’ultimo romanzo del giornalista Stefano Iannaccone, pubblicato alla fine di settembre per Les Flâneurs Edizioni. Iannaccone, al suo quarto romanzo – i  precedenti sono stati Andrà tutto bene (2011), Fuori tempo massimo (2015) e Storia di un amore all’anatra (2017) – descrive con dovizia di particolari circostanze, sensazioni e timori agli antipodi, in un vortice di emozioni che non comprendono esclusivamente le vicende dei protagonisti, ma anche gli altri personaggi che si susseguono lungo un filo conduttore senza tregua. Si nota, in diversi passaggi, la “mano” del giornalista: il rincorrersi delle notizie che giungono proprio dalla Siria che si mescola, talvolta, alla difficoltà, per chiunque, di riuscire a esprimere fatti o momenti per come realmente sono accaduti. 

Piovono bombe è un romanzo che non ha la pretesa di spiegare qualcosa al lettore, ma prova, piuttosto, ad aprire la mente e a trarre spunti di riflessione sulle diverse sfaccettature dei nostri tempi, che corrono ad una velocità incredibile su piani diversi – come, appunto, la guerra e l’industria dell’intrattenimento –, lasciando strascichi profondi e, contestualmente, più di una ragione per confidare in un futuro migliore. Un messaggio di speranza che, nel suo consueto gioco di incastri, ben si inserisce nel periodo storico e nel pieno di una fase di incertezze e paure che il mondo sta attraversando a causa della pandemia. 

L’autore ne parlerà giovedì 3 dicembre, alle 18.30, in diretta streaming sulla pagina Facebook di Les Flâneurs Edizioni.

F. G.

 

Scrivi una replica

News

Olanda, si dimette la ministra degli Esteri

Sigrid Kaag, ministra degli esteri dell’Olanda, si è dimessa in seguito alla decisione della camera bassa del Parlamento che ha approvato una mozione contro il…

17 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, secondo i sondaggi cala l’approvazione all’operato di Joe Biden

Secondo i sondaggi americani, l’approvazione all’operato di Joe Biden è scesa a settembre al 45% rispetto al 54% di aprile. A pesare è la decisione…

17 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Rientrati i tre astronauti cinesi dopo la missione record di tre mesi

Sono rientrati i tre astronauti cinesi partiti lo scorso giugno per la stazione spaziale Tiangong. La loro missione è durata tre mesi ed è stata…

17 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Di Maio: “Serve una Difesa europea”

“Il ritiro Usa dall’Afghanistan e l’accordo per la fornitura di sottomarini nucleari all’Australia da parte di Usa e Gb mostrano l’urgenza di lanciare una vera…

17 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia