Eurozona, la Bce lascia invariati tassi d’interesse | T-Mag | il magazine di Tecnè

Eurozona, la Bce lascia invariati tassi d’interesse

Tassi di interesse invariati e rafforzamento del programma di acquisto di bond per l’emergenza sanitaria. Queste sono le principali decisioni prese dalla Banca centrale europea, nel corso della riunione politica monetaria. Confermate, dunque, le attese. Il tasso principale resta fermo a zero, il tasso sui depositi a -0,50% e il tasso sui prestiti marginali a 0,25%. Rafforzato il piano “Pepp”, che durerà almeno fino a marzo 2022, con acquisti per altri 500 miliardi di euro di bond, perlopiù titoli di Stato, alzando il totale dallo scorso marzo a 1.850 miliardi. Decisi anche tre nuovi maxi-prestiti Tltro, con cui la Bce presterà denaro alle banche remunerandole con un tasso d’interesse purché queste lo rigirino all’economia.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, ISS: «In Italia la prevalenza della variante Delta è al 94,8%»

«In Italia al 20 luglio scorso la prevalenza della cosiddetta “variante Delta” di SARS-CoV-2 era del 94,8%, in forte aumento rispetto alla survey del 22…

30 Lug 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Antigone: «Nelle carceri italiane il sovraffollamento è al 113,1%»

Le carceri italiane sono sovraffollate. A denunciarlo è l’associazione Antigone nel suo ultimo rapporto, evidenziando un problema che affligge il nostro Paese da molto tempo.…

30 Lug 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Green Pass, Lamorgese: «I controlli verranno implementati»

«Green Pass? I controlli ci sono sempre stati ma ora verranno implementati». Così la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese, intervenendo a margine del Comitato sicurezza e…

30 Lug 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Costa: «Presumibilmente si arriverà ad una terza dose di vaccino»

«In base alle evidenze scientifiche è presumibile che si arriverà a una terza dose, si tratta di capire quale sarà la scadenza per effettuarla». Lo…

30 Lug 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia