Wef: «Per 15 anni, il nostro allarme sui pericoli delle pandemie è stato ignorato» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Wef: «Per 15 anni, il nostro allarme sui pericoli delle pandemie è stato ignorato»

«Per 15 anni il World Forum ha avvertito il mondo sui pericoli delle pandemie. Nel 2020, abbiamo visto che cosa significa farsi cogliere impreparati e ignorare i rischi di lungo termine». Lo ha scritto il World Economic Forum nel Global Risk Report. L’analisi è stata presentata oggi, martedì 19 gennaio, alla vigilia del summit Davos Agenda, in programma la settimana prossima. «La pandemia di Covid-19 non solo si è presa milioni di vite, ma ha anche ampliato disparità già esistenti da molto tempo in termini di accesso alla sanità, economiche e digitali», ha aggiunto il WEF.

 

Scrivi una replica

News

Istat: «Netto calo dell’indice del clima di fiducia dei consumatori e delle imprese a settembre 2022»

«A settembre 2022 si stima un calo deciso sia dell’indice del clima di fiducia dei consumatori (da 98,3 a 94,8) sia dell’indice composito del clima…

28 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Cina: «Referendum? Rispettare sovranità territorio»

«La posizione della Cina sulla questione dell’Ucraina è stata sempre chiara: abbiamo sempre sostenuto che l’integrità sovrana e territoriale di tutti i Paesi dovrebbe essere…

28 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Filorussi: «Dopo referendum passiamo ad una nuova fase della battaglia»

«Ora passiamo a una nuova fase di combattimenti come parte della Federazione Russa». Lo ha detto il capo della sedicente repubblica di Donetsk, Denis Pushilin,…

28 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bce: «Bisogna agire contro l’inflazione con una stretta monetaria»

«La Bce deve agire contro l’inflazione con una stretta monetaria anche di fronte all’impatto sulla crescita, altrimenti ci sarà un danno per l’economia ancora maggiore».…

28 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia