Coronavirus, Brasile cambia metodo di calcolo dei decessi | T-Mag | il magazine di Tecnè

Coronavirus, Brasile cambia metodo di calcolo dei decessi

Il Brasile cambia il sistema di raccolta degli aggiornamenti quotidiani, facendo scendere in maniera notevole il numero confermato dei morti per coronavirus. Con la modifica, lo Stato di San Paolo, che ieri aveva registrato 1.021 morti, oggi avrebbe appena 281 decessi confermati nelle ultime 24 ore, il numero più basso per un mercoledì dal 17 febbraio e molto inferiore alla media registrata martedì, di 532 morti giornaliere. Tra le richieste dal governo di Jair Bolsonaro per includere le vittime tra quelle ufficialmente provocate dalla pandemia, appare l’obbligo di comunicare il numero della tessera sanitaria, quello del codice fiscale, nonché di specificare se il paziente è brasiliano o straniero e se è già stato vaccinato contro il Covid-19.

 

Scrivi una replica

News

Morto il principe Filippo, marito della Regina Elisabetta II del Regno Unito

All’età di 99 anni è morto il principe Filippo, marito della regina Elisabetta II del Regno Unito. Venne nominato principe del Regno Unito nel 1957,…

9 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Oms: “Nessun dato che i vaccini siano intercambiabili”

Secondo l’Oms, non c’è alcun dato adeguato sull’intercambiabilità dei vaccini. Questa affermazione è arrivata in seguito all’annuncio della Francia che ha reso noto che le…

9 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Morte George Floyd arrivata per asfissia

George Floyd è morto per asfissia e non per overdose di fentanyl, come sostenuto dall’avvocato dell’agente Derek Chauvin. Lo ha stabilito il medico Martin Tobin,…

9 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Corea del Nord, Kim avverte la popolazione: “Arriveranno tempi duri”

Kin Jong-Un, leader nordocerano, ha lanciato l’allarme alla sua popolazione dicendo di prepararsi ad un crisi difficili paragonando i tempi che verranno ad una terribile…

9 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia