Haiti, arrestata la presunta mente dell’omicidio del presidente Jovenal Moise | T-Mag | il magazine di Tecnè

Haiti, arrestata la presunta mente dell’omicidio del presidente Jovenal Moise

Le forze dell’ordine di Haiti hanno reso noto di aver fermato la presunta mente dietro l’omicidio del presidente Jovenal Moise, ucciso nella sua abitazione la notte tra martedì e mercoledì della scorsa settimana. Si tratterebbe di un medico haitiano di 63 anni. Secondo quanto riferito dal capo della polizia haitiana l’uomo, rientrato nel Paese poco tempo fa dagli Stati Uniti, dove viveva da circa venti anni, avrebbe avuto motivazioni politiche.

 

Scrivi una replica

News

Petrolio, l’Opec+ taglierà la produzione di due milioni di barili al giorno

L’OPEC+ – l’Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio (più la Russia) – taglierà la produzione di due milioni di barili al giorno a partire da…

5 Ott 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Premio Nobel per la Chimica a Bertozzi, Meldal e Sharpless

Carolyn R. Bertozzi, Morten Meldal e K. Barry Sharpless hanno vinto il premio Nobel per la Chimica 2022 «per lo sviluppo della “chimica a scatto”…

5 Ott 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

L’Ue da il via libera a nuove sanzioni: c’è anche il price cap al petrolio

Accordo tra i 27 sul nuovo pacchetto di sanzioni contro la Russia, incluso il price cap al petrolio.…

5 Ott 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Stime Pil II trimestre da +4,7% a +5%»

Nel secondo trimestre del 2022 il prodotto interno lordo (Pil), espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2015, corretto per gli effetti di calendario…

5 Ott 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia