Il PIL dell’area OCSE è inferiore dello 0,7% a quello pre Covid-19 | T-Mag | il magazine di Tecnè

Il PIL dell’area OCSE è inferiore dello 0,7% a quello pre Covid-19

La crescita dell’Italia nel secondo trimestre, dopo quella del Regno Unito, è la più elevata tra quelle dell’economie del G7

di Redazione

Nonostante l’accelerazione registrata tra il primo ed il secondo trimestre – dal +0,6% al +1,6% – il Prodotto Interno Lordo dell’area OCSE rimane al di sotto dei livelli registrati prima della pandemia di coronavirus dello 0,7%. Ad oggi, tra le economie del G7, solo negli Stati Uniti i livelli si sono riallineati a quelli precedenti la crisi pandemica, mentre è il Regno Unito ha riportare il gap più ampio tra le performance economiche, con il PIL che risulta inferiore ai livelli pre covid-19 del 4,4%. Segue l’Italia con un -3,8%, mentre in Francia e in Germania il PIL risulta inferiore del 3,3%.

È quanto emerge dalle stime diffuse questa mattina dall’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, secondo cui, tra le economie del G7 l’Italia è quella che ha riportato il tasso di crescita maggiore, dopo quello del Regno Unito.

Nel nostro Paese, infatti, l’economia è crescita del 2,7%, contro il +0,2% del primo trimestre. Londra ha invece riportato un +4,8% dal +1,6% dei tre mesi prima, mentre in Germania e negli Stati Uniti il PIL è aumentato dell’1,6%, dopo il -2% ed il +1,5% registrato tra gennaio e marzo. In Francia, invece, il PIL è salito dello 0,9% e in Giappone dello 0,3%, mentre nel primo trimestre gli uffici nazionali di statistica avevano comunicato rispettivamente una variazione nulla e un calo di nove decimi di punto.

Allargando lo sguardo, l’organizzazione parigina indica un aumento del 2% per l’Eurozona e dell’1,9% per l’Unione europea. Risultati che rappresentano un’inversione di tendenza rispetto alle contrazioni dello 0,3% e dello 0,1% rilevate a inizio anno.

 

Scrivi una replica

News

Draghi: «Il governo candiderà Roma per ospitare Expo 2030»

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha annunciato che Roma sarà candidata a ospitare Expo 2030. «Si tratta senz’altro di una grande opportunità per lo…

28 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gran Bretagna, crisi della benzina fa salire i prezzi ai massimi da 8 anni

Continua la crisi della benzina in Gran Bretagna, dove i prezzi del verde sono arrivati ai massimi da otto anni e il prezzo medio di…

28 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bankitalia: «Balzo degli esposti dei clienti contro le banche nel 2020»

«Balzo, nel 2020, degli esposti alla Banca d’Italia su presunti comportamenti anomali di banche e intermediari finanziari, a causa delle “lamentele all’accesso alle misure governative…

28 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Afghanistan, sistema bancario al collasso

Il sistema bancario dell’Afghanistan è vicino al collasso. Questo è l’allarme lanciato alla Bcc dal capo di uno dei maggiori istituti di credito dell’Afghanistan.…

28 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia